Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

23 giornata di Premier League: il Manchester City trionfa ad Anfield

By   /   12 Febbraio 2021  /   Commenti disabilitati su 23 giornata di Premier League: il Manchester City trionfa ad Anfield

Il Chelsea di Tuchel dopo l’ottima prova contro il Tottenham va a caccia della terza vittoria consecutiva in campionato contro lo Sheffield United ultimo in classifica. Al 6′ gli ospiti si rendono pericolosi con Werner che di poco non trova la porta. Al 43′ i blues passano in vantaggio con una bella azione sulla fascia sinistra conclusa dal centrocampista inglese Mason Mount. Nell’azione del gol bisogna sottolineare il grande assist di Werner che con un passaggio a rimorchio libera Mount che calcia perfettamente e indirizza il match in direzione Londra. Nel secondo tempo i padroni di casa ritornano in partita grazie ad un pasticcio clamoroso da parte di Rudiger che con un retropassaggio all’indietro coglie impreparato Mendy e spedisce il pallone nella sua porta. Che errore! Al 58′ il Chelsea si conquista un calcio di rigore ancora con il solito Werner: dal dischetto Jorginho è glaciale e segna il gol del 2 a 1. Al 95′ a tempo scaduto lo Sheffield va vicinissimo al gol con la rovesciata di Sharp che viene neutralizzata dall’ottimo intervento di Mendy. Che rischio!!!! Con questi 3 punti i blues si riportano vicini alla zona Champions League.
Il big match di giornata è tra il Liverpool di Jurgen Klopp e il Manchester City di Guardiola. Negli ultimi anni queste due squadre hanno regalato sfide fantastiche e piene di emozioni coinvolgendo tantissimi appassionati provienenti da tutto il mondo. Per il Liverpool è una sfida fondamentale se non vuole abbandonare l’idea di vincere per il secondo anno consecutivo la Premier League, mentre per il City è la partita della conferma di essere i più forti in questo momento. Al 24′ la prima occasione del match è per i padroni di casa che con Manè su cross di Alexander-Arnold vanno molto vicini al gol. I reds, dopo un inizio complicato continuano a spingere e si rendono pericolosi con un tiro da fuori area di Firmino che impensierisce non poco Ederson. Al 37′ il Manchester City si procura un calcio di rigore con Sterling: dagli undici metri va lo specialista Gundogan che incredibilmente calcia alto verso la “Kop” completamente deserta. Che occasione sprecata! Nel secondo tempo i citizens alzano notevolmente i giri del motore e vanno in vantaggio con Gundogan che riscatta l’errore precedente portando avanti i suoi; sulla respinta di Alisson su Foden il centrocampista tedesco arriva prima di tutti e firma il gol del 1 a 0. Il Liverpool reagisce e torna in partita con il rigore procurato e realizzato da momo Salah che si porta a 16 gol in questa Premier League. Al 73′ arriva il blackout che non ti aspetti: su un giro palla dal basso Alisson sbaglia completamente il rilancio regalando la doppietta personale a Gundogan. Qualche minuto più tardi il portiere brasiliano commette un altro errore grave rilanciando questa volta sui piedi di Bernando Silva che di prima intenzione serve Sterling per il gol del 3 a 1. All’83’ il City chiude il match con un’ottima giocata di Foden che rientra sul mancino e trafigge Alisson, anche in questo non esente da colpe. Il Manchester City con questa straordinaria vittoria espugna Anfield e si avvicina sempre di più al titolo anche se mancano ancora tante giornate alla fine.
Il Manchester United ospita l’Everton di Carlo Ancelotti in un classico del calcio inglese. I padroni di casa partono molto meglio e passano in vantaggio con Cavani sul bel cross di Rashford. Al tramonto del primo tempo i red devils raddoppiano con il solito gol di Bruno Fernandes che dal limite dell’area coglie impreparato Olsen. All’inizio del secondo tempo il portiere dell’Everton si riscatta compiendo un bel intervento sulla conclusione di Shaw. Al 49′ gli uomini di Ancelotti ritornano in partita con Doucoure che sfrutta la respinta non impeccabile di De Gea e segna il gol del 2 a 1. Al 52′ i Toffees completano la rimonta con il colombiano James Rodriguez che da posizione centrale buca De Gea sul primo palo. Al 70′ lo United sugli sviluppi di un calcio di punizione realizza il gol del 3 a 2 con il colpo di testa dello scozzese McTominay. Al 95′ a tempo scaduto l’Everton acciuffa il pareggio con Calvert-Lewin che sfrutta un posizionamento errato della difesa del Manchester United. Che partita! Le due compagini guadagnano un punto a testa che di sicuro rende più felice Carlo Ancelotti perchè lo riportano a meno 2 dalla zona Europa League.
RISULTATI:
Aston Villa 1-0 Arsenal 2’Watkins
Burnley 1-1 Brighton 36’Dunk(B), 53’Gudmundsson(Bu)
Newcastle 3-2 Southampton 16’Willock(N), 26′ e 45+4’Almiron(N), 30’Minamino(S), 48’Ward-Prowse(S)
Fulham 0-0 West Ham
Manchester Utd 3-3 Everton 24’Cavani(M), 45’Fernandes(M), 49’Doucoure(E), 52’Rodriguez(E), 70’McTominay(M)
Tottenham 2-0 West Brom 54’Kane, 58’Son
Wolves 0-0 Leicester
Liverpool 1-4 Manchester City 49′ e 73’Gundogan(M), 63’rig.Salah(L), 76’Sterling(M), 83’Foden(M)
Sheffield Utd 1-2 Chelsea 43’Mount(C), 54’aut.Rudiger, 58’rig.Jorginho(C)
Leeds 2-0 Crystal Palace 3’Harrison, 52’Bamford
CLASSIFICA DEI PRIMI 10 DI PREMIER LEAGUE:
1.Manchester City 50
2.Manchester Utd 45
3.Leicester 43
4.Liverpool 40
5.Chelsea 39
6.West Ham 39
7.Everton 37
8.Tottenham 36
9.Aston Villa 35
10.Leeds 32

    Print       Email

You might also like...

Carl Fogarty e Ducati, un binomio fatto di vittorie

Read More →