Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Motori  >  Current Article

Triumph Speed Triple 1200 RS – 3 cilindri dopati

By   /   5 Febbraio 2021  /   Commenti disabilitati su Triumph Speed Triple 1200 RS – 3 cilindri dopati

Sono passati più di 26 anni dalla nascita della prima Speed triple e ben 8 generazioni che di fatto non ne hanno mai snaturato il progetto iniziale derivato dalla Daytona, ma bensì aggiornato e affinato ogni anno nella parte meccanica e ciclistica. Con la nuova 1200 RS, Triumph ha fatto un balzo tecnologico in avanti davvero significativo rispetto alla versione precedente, la 1050, che già aveva mostrato alcune soluzioni di rottura col passato.

Ora la Speed triple è spinta da un motore totalmente rivisto, frutto dell’esperienza meccanica in Moto2. Sono nuovi i pistoni, le bielle e l’albero motore. Il 3 cilindri in linea è più compatto e leggero (-7 kg sulla bilancia rispetto al 1050) con una cilindrata di 1.160 cm³, eroga una potenza di 180 cv a 10.750 giri/min e 125 Nm di coppia massima a 9.000 giri/min.

La struttura del telaio è l’unico punto di contatto con la 1050, il traliccio in alluminio con forcellone monobraccio, ma grazie alla compattezza del motore si è ottenuta una maggior centralizzazione delle masse creando così una moto più reattiva nonostante l’interasse invariato. La posizione di guida risulta più caricata sull’avantreno accentuata da sella e serbatoio più stretti. Aumenta anche la luce a terra per ottenere maggiori angoli di piega. In totale la 1200 RS pesa 198kg in ordine di marcia, quasi 10 in meno della 1050.

Forcella Ohlins NIX30 e mono Ohlins TTX36 completamente regolabili mentre per l’impianto frenante si è scelto Brembo con pinze Stylema e pompa MCS a interasse variabile.

L’elettronica vanta una piattaforma inerziale a 6 assi che gestisce tutti i controlli di sicurezza tra cui ABS cornering, traction control su 8 livelli, wheeling control e le 5 mappe motore. Il pilota può gestire tutto da una nuova strumentazione TFT da 5” configurabile su due temi di sfondo. Di serie anche il quickshifter bidirezionale, le luci a led, il sistema di avviamento keyless e il cruise control

In vendita da inizio Marzo in due colorazioni Matt Silver Ice e Sapphire Black a 17.600 euro con la possibilità di scegliere pneumatici di primo equipaggiamento tra Metzeler Racetec RR o Pirelli Diablo Supercorsa Sc2. 

di Andrej Surace

    Print       Email

You might also like...

Carl Fogarty e Ducati, un binomio fatto di vittorie

Read More →