Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

16 Giornata di Liga: l’Atletico Madrid continua a volare

By   /   31 Dicembre 2020  /   Commenti disabilitati su 16 Giornata di Liga: l’Atletico Madrid continua a volare

Il Barcellona nell’ultima partita dell’anno deve fare a meno del suo capitano Leo Messi per piccoli fastidi muscolari. Koeman decide di schierare dal primo minuto la difesa a tre con Araujo al centro, mentre nel tridente offensivo insieme ai titolarissimi Griezmann e Braithwaite si posiziona il canterano Pedri. Al 5′ il Barcellona si procura un calcio di rigore in seguito ad un contrasto in area tra un difensore dell’Eibar e Araujo. Il direttore ha concesso il penalty solo dopo aver consultato il var. Dagli undici metri si prende la responsabilità Braithwaite che però non è freddo e calcia incredibilmente fuori sciupando l’occasione per andare in vantaggio. Al 25′ i blaugrana avrebbero l’occasione di passare in vantaggio ancora con Braithwaite ma la posizione dell’attaccante blaugrana è irregolare. Che peccato!
Nel secondo tempo i padroni casa alzano il ritmo del palleggio e creano dei buoni presupposti per andare in vantaggio. Al 51′ l’ex juve Miralem Pjanic ci prova con una conclusione al volo dal limite dell’area che esce di poco fuori. Al 56′ il Barça sciupa un’altra grande occasione con Dembelè che davanti al portiere calcia centrale. L’Eibar dopo aver rischiato tantissimo passa in vantaggio con il suo capitano Kike. L’attaccante spagnolo sfrutta un erroraccio di Araujo e trafigge Ter Stegen. Il Barcellona si ritrova inspiegabilmente in svantaggio dopo aver sprecato più palle gol. Al 67′ Junior Firpo sfonda sulla fascia sinistra e crossa rasoterra per Dembelè che questa volta non sbaglia e riporta il risultato sul pareggio. Al 91′ i catalani si procurano un’altra occasione per vincere la partita ma Trincao da buona posizione calcia di destro fuori. Il Barcellona conclude l’anno in modo pessimo perdendo altri 2 punti e allontanandosi sempre di più dalla capolista.
L’Atletico Madrid ospita al Wanda Metropolitano il Getafe di Bordalas. Simeone dopo aver appreso della rescissione del contratto di Diego Costa, conferma in attacco la super coppia formata da Suarez e Joao Felix. Al 6′ i padroni di casa ci provano con Carrasco, ma la sua conclusione è troppo lenta e prevedibile. Al 20′ sugli sviluppi di un calcio di punizione, Luis Suarez salta più in alto di tutti e con un’incornata potente e precisa manda in vantaggio i suoi. Gol bellissimo! Che giocatore fantastico! Al 36′ il Getafe prova a ritornare in partita con la conclusione ravvicinata di Etxeita che va molto alta sopra la traversa di Oblak.
Nel secondo tempo l’Atletico continua a condurre la partita, mentre il Getafe ci prova in contropiede. Al 62′ il Getafe si procura un’ottima occasione con Mata che calcia alto da dentro l’area. All’86’ gli “Azulones” sciupano una punizione invitantissima con Enes Unal. Al 92′ i colchoneros non riescono a chiudere il match con la penetrazione di Correa ma conquistano comunque i 3 punti. L’Atletico resta cosi primo in classifica con ancora due partite da recuperare. Incredibile inzio di Liga!
Il Real Madrid di Zidane cerca la sesta vittoria consecutiva in Liga in casa del neo promosso Elche. Il tecnico francese si affida agli undici titolari con il ritorno di Marcelo sulla fascia sinistra. I padroni di casa partono bene con la prima conclusione del match di Rigoni che impegna Courtois. Al 13′ il Real va vicinissimo al vantaggio con un tiro eccezionale di Marcelo che va a stamparsi sulla traversa. Il terzino brasiliano dimostra ancora una volta tutta la sua classe andando a calciare un pallone vagante di destro, nonostante non sia il suo piede preferito. Al 20′ le merengues passano in vantaggio con Luka Modric. Il centrocampista croato raccoglie la respinta prima del portiere e poi della traversa sulla conclusione di Asensio e di testa manda il pallone in rete. Al 30′ l’Elche rischia molto in area per un contatto dubbio su Benzema non considerato da calcio di rigore.
Nel secondo tempo i blancos partono distratti e poco aggressivi e concedono un calcio di rigore per la trattenuta prolungata di Carvajal su Barragan. Dagli undici metri Fidel realizza il gol del pareggio battendo Courtois. Al 63′ l’Elche rischia addirittura di andare in vantaggio con Lucas Boye, che di mancino va vicinissimo all’angolino. Al 70′ su lancio millimetrico di Kross, Carvajal prova a farsi perdonare ma Badilla respinge la sua conclusione compiendo un miracolo. All’89’ il Madrid ci prova con Benzema che non riesce però a coordinarsi bene per concludere in porta. Al 93′ l’Elche ha l’occasione finale per fare il colpaccio con il calcio di punizione dal limite dell’area di Verdu respinto perfettamente da Courtois. Il Real conclude questo 2020 in modo amaro perdendo 2 punti che l’avrebbero tenuto primo in classifica insieme ai cugini dell’Atletico.
RISULTATI:
Siviglia 2-0 Villareal 8’rig.Ocampos, 58’En Nesyri
Barcellona 1-1 Eibar 57’Kike(E), 67’Dembele(B)
Cadice 0-0 Valladolid
Levante 4-3 Betis 2’Duarte(L), 12’Mandi(R), 22’e 24′ Morales(L), 55’Roger(L), 78’rig. e 86′ Canales(R)
Granada 2-1 Valencia 36’Gameiro(V), 45+3’Kenedy(G), 88’Molina(G)
Celta Vigo 2-1 Huesca 33’Nolito(C), 61’Aspas(C), 84’Seoane(H)
Atl.Madrid 1-0 Getafe 20’Suarez
Elche 1-1 Real Madrid 20’Modric(R), 52’rig.Fidel(E)
Ath.Bilbao 0-1 Real Sociedad 5’Portu

    Print       Email

You might also like...

19 giornata di Premier League: il Manchester United mantiene la vetta della classifica

Read More →