Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Missione Difesa  >  Current Article

L’Artiglieria Controaerei cede il comando di “Strade Sicure”

By   /   2 Dicembre 2020  /   Commenti disabilitati su L’Artiglieria Controaerei cede il comando di “Strade Sicure”

Si è svolta ieri mattina la cerimonia di avvicendamento al comando del Raggruppamento Lazio–Abruzzo dell’operazione “Strade Sicure”, tra il Generale di Brigata Fabrizio Argiolas, comandante dell’Artiglieria Controaerei di Sabaudiae il Generale di Brigata Liberato Amadio, comandante della Brigata “Granatieri di Sardegna” di stanza a Roma.

Si chiude così un semestre di intense attività che ha visto le donne e gli uomini controaerei garantire il presidio di un vasto e complesso territorio, caratterizzato dalla presenza della capitale, Roma, dove insistono numerosissimi siti sensibili, basti pensare alle sedi istituzionali, diplomatiche e religiose.

Sono i numeri che parlano e testimoniano del grande lavoro svolto sia attraverso pattuglie congiunte con le Forze dell’Ordine sia in modo autonomo: circa 475 mila persone controllate, più di 190 interventi di ordine pubblico, sequestrate quantità di sostanze stupefacenti, circa 30 tra arresti e denunce a piede libero, centinaia di interventi in soccorso a cittadini e turisti colti da malore o vittime di incidenti stradali. Senza tralasciare l’importante contributo dato dal Raggruppamento alla gestione dell’emergenza epidemiologica in corso, con la vigilanza presso le strutture COVID-19 come il “Fatebenefratelli”, l’IRCSS San Raffaele” a Roma e la Casa CircondarialeLe Costarelle” a L’Aquila… solo per citarne alcune. 

Nel suo discorso di fine mandato, il Generale Argiolas ha ringraziato il personale per l’impegno dimostrato, sottolineandone l’impegno, la partecipazione e la professionalità di ognuno, nonostante le difficoltà dovute al particolare momento di emergenza sanitaria.

Il passaggio di consegne è avvenuto nel Palazzo Salerno di Napoli, sede del Comando delle Forze Operative Sud (COMFOP SUD), alla presenza del Generale di Corpo d’Armata Giuseppenicola Tota, il quale,nell’esprimere il proprio ringraziamento e apprezzamento, ha voluto sottolineare come gli ottimi risultati siano stati avvalorati dall’unanime consenso delle autorità civili, in particolare del Prefetto di Roma, Dott. Matteo Piantedosi. Al Generale Amadio, subentrante,ha formulato gli auguri di buon lavoro e il pieno sostegno del COMFOPSUD.

di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

Il Generale Scala visita il Comando Controaerei di Sabaudia

Read More →