Loading...
You are here:  Home  >  Accade oggi  >  Current Article

Albert Einstein pubblica la Teoria della relatività ristretta

By   /   21 Novembre 2020  /   No Comments

il 21 novembre 1905, Albert Einstein pubblica sugli Annalen der Physik la Teoria della  relatività ristretta o speciale –di cui tutti conosciamo la famosa formula E=mc² –seguita nel 1915 (resa nota l’anno seguente) quella della Relatività generale che si occupa delle forze in presenza della gravità.

Prima si riteneva che massa ed energia fossero due grandezze fisiche distinte e sottostavano alle leggi di Galileo e dei principi della dinamica di Newton

Ma la luce non obbedisce a questa legge classica! Nella relatività ristretta, queste due grandezze (massa ed energia) sono strettamente legate da una costante universale, il quadrato della velocità della luce nel vuoto (). La velocità della luce è pari a 299.792 chilometri al secondo.

La conseguenza di questa semplice formula è che qualsiasi corpo materiale (dotata di massa), anche a riposo, possiede un’energia proporzionale alla sua massa. È quindi possibile formulare una equivalenza fra queste grandezze fisiche nel senso che massa ed energia possono essere considerate come due proprietà indistinguibili.

Osservando una lunga strada diritta, per esempio, si ha l’impressione che essa si restringa in lontananza, ma non ci sogniamo affatto di confondere questa sensazione con la realtà. La relatività fa la stessa operazione: scarta tutto ciò che dipende dal punto di vista, e conserva ciò che resta costante in qualunque condizione. Ma cos’è che non varia? 

Se la velocità della luce non varia, come dimostrato per la prima volta da due fisici americani, Michaelson e Morley, nel 1891, allora varia la prospettiva temporale causata dalla velocità.

Poiché nulla può andare più veloce della luce allora l’energia fornita ad un corpo non ne aumenta la velocità, oltre quella della luce, e dunque, ad aumentare non può che essere la sua massa. La massa quindi non è che una forma di energia.

di Vito Di Ventura

    Print       Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You might also like...

Giorno del Ringraziamento

Read More →