Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

9 GIORNATA DI LIGA: CROLLO DEL REAL MADRID E RINASCITA DEL BARCELLONA

By   /   15 Novembre 2020  /   No Comments

Il Barcellona si presenta alla sfida contro il Real Betis con soli 8 punti guadagnati nelle prime 6 partite. La notizia più clamorosa è l’esclusione di Messi dagli undici titolari. Al 5′ il Barça ha l’opportunità di sbloccare il match con lo scatto di Ansu Fati che serve Griezmann, ma il francese da ottima posizione calcia di poco fuori. Trenta secondi più tardi i catalani si rendono pericolosi ancora con Fati che con un bel tiro a giro sul secondo palo non trova l’angolo giusto. Dopo un inizio di partita complicato il Betis reagisce con il colpo di testa di William Carvalho, che trova però l’ottima parata di Ter Stegen. Il Barcellona continua ad attaccare ma non riesce a trovare il vantaggio; il tiro di Griezmann dopo una lunga progressione finisce ancora fuori di poco. Al 22′ finalmente arriva il vantaggio del Barça con Dembele. Il francese riceve dal suo compagno di nazionale Griezmann, si accentra e calcia potentissimo sotto a traversa dove il portiere non può arrivare. Che bomba che ha tirato! Il Barça continua ad insidiare la difesa del Betis ancora con Griezmann che per la terza volta in 26′ calcia fuori. Al 31′ Ansu Fati si procura un calcio di rigore che però Griezmann si fa parare senza troppe difficoltà da Bravo. Inizio da incubo per il francese. Al tramonto del primo tempo il Betis colpisce inaspettatamente in contropiede con la zuccata di Sanabria che porta il risultato sul 1 a 1. Che beffa per il Barcellona, perchè aveva condotto il primo tempo senza troppi problemi avendo più volte l’occasione per raddoppiare. Nel secondo tempo è tutta un’altra storia perchè entra in campo sua maestà Leo Messi. Al 49′ il fenomeno di Rosario si rende protagonista di un gesto tecnico fantastico: sul cross di Jordi Alba, Messi fa un velo intelligente che inganna sia Bravo sia il difensore ma non Griezmann che a porta vuota segna il gol del 2 a 1. Al 58′ Dembele calcia in porta, ma il suo tiro viene respinto sulla linea di porta da Mandi. Dopo il consulto del var viene concesso giustamente il rigore e viene espulso Mandi. Messi dal dischetto non sbaglia e fa il 3 a 1. Rigore perfetto! Al 73′ su una distrazione del Barça, Alex Moreno si fa tutta la fascia sinistra e passa il pallone a Loren Moron che davanti alla porta buca Ter Stegen. All’82’ Messi dopo un uno-due con Sergi Roberto va in porta e trafigge ancora una volta Bravo chiudendo il match. Al 90′ arriva anche il primo gol in Liga per il classe 2002 Pedri che fissa il risultato sul 5 a 2. Il Barça si porta a casa 3 punti molto importanti per il morale.
L’Atletico Madrid di Simeone continua a strapazzare chiunque incontri sul suo cammino. I Colchoneros rimangono imbattuti in campionato e mostrano ancora una volta grande solidità difensiva a testimonianza del fatto che sono la miglior difesa con soli 2 gol subiti. All’8′ arriva subito il vantaggio dei biancorossi con il giovane Joao Felix che sfrutta l’uscita errata di Ledesma. Al 22′ l’Atletico raddoppia con Llorente. L’ex real vince un rimpallo e segna sul primo palo da posizione favorevole. All’inizio del secondo tempo Joao Felix porta palla centralmente e serve Suarez che da dentro l’area di rigore non sbaglia. Il gol viene iniziamente annullato, ma poi il var corregge la valutazione dell’assistente e assegna il gol all’uruguagio. Al 59′ il Cadice ci prova con Izquierdo che calcia di controbalzo ma Oblak non si fa trovare impreparato. Al 90′ l’Atletico cala il poker ancora con Joao Felix che su assist di Correa, controlla il pallone di petto e calcia perfettamente firmando la sua terza tripletta stagionale.
Il Real Madrid sfida il Valencia al Mestalla per conquistare 3 punti fondamentali per restare a contatto con la Real Sociedad. Il Real parte forte e al 23′ passa in vantaggio con il solito Benzema che da fuori area buca Domenech firmando il quarto gol in Liga. Al 29′ Il Valencia si procura il primo dei 3 rigori della partita. Sul cross di Lucas Vasquez è troppo largo. Dal dischetto Soler si fa ipnotizzare da Courtois, sulla respinta colpisce il palo ma poi arriva il tap-in di Musah. Il gol però è da rifare perchè l’arbitro fa ribattere il calcio di rigore. Questa volta Soler non sbaglia e fa l’1 a 1. Al 43′ il Valencia si porta in vantaggio con l’autogol goffo di Varane. Nel tentativo di allontanare il pallone lo spinge nella sua porta battendo l’incolpevole Courtois. Al 47′ un tiro potentissimo di Lee viene respinto dal palo dopo il tocco di Courtois. Al 51′ il Valencia si procura il secondo calcio di rigore. Marcelo sgambetta da dietro Gomez e il rigore è sacrosanto. Soler per la seconda volta trafigge Courtois e realizza il 3 a 1. Al 58′ il Real reagisce con un’invenzione di Modric. Il croato mette in porta Asensio che di destro si fa ipnotizzare da Domenech. Un minuto più tardi Sergio Ramos nella sua area di rigore colpisce il pallone con la mano ed è ancora ancora una volta calcio di rigore per il Valencia. Dagli undici metri Soler è glaciale e realizza la sua tripletta personale. Il Real, quindi, cede il terzo posto ai rivali dell’Atletico.
Al comando resta sempre la Real Sociedad che si sbarazza senza troppi problemi del Granada. Man of the match ancora una volta Oyarzabal che realizza il suo sesto gol stagionale portandosi in testa alla classifica marcatori.
RISULTATI
ELCHE 1-1 CELTA VIGO 4’RIG.FIDEL(E),41’MINA(C)
HUESCA 1-1 EIBAR 38’BURGOS(E),67’MIR(H)
BARCELLONA 5-2 BETIS 22’DEMBELE(BA),45+2’SANABRIA(B),49’GRIEZMANN(BA),61’RIG. E 82’MESSI(BA),73’LOREN(B),90’PEDRI(BA)
SIVIGLIA 1-0 OSASUNA 59’RIG.OCAMPOS
ATL.MADRID 4-0 CADICE 8′ E 90′ FELIX,22’LLORENTE,51’SUAREZ
GETAFE 1-3 VILLAREAL 11’ALCACER(V),16’ARAMBARRI(G),17’TRIGUEROS(V), 62’MORENO(V)
REAL SOCIEDAD 2-0 GRANADA 22’MONREAL,27’RIG.OYARZABAL
VALLADOLID 2-1 ATH.BILBAO 19’RIG.ORELLANA(V), 48’ANDRE(V),86’RIG.WILLIAMS(A)
LEVANTE 1-1 ALAVES 4’PEREZ(A),51’MORALES(L)
VALENCIA 4-1 REAL MADRID 23’BENZEMA(R), 35’RIG.,54’RIG.,63’RIG.,SOLER(V), 43’AUT.VARANE

By Pier Luigi Di Rauso

    Print       Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You might also like...

10 Giornata di Liga: L’Atletico Madrid mette la freccia

Read More →