Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

8 Giornata di LIGA 2020/2021

By   /   2 Novembre 2020  /   Commenti disabilitati su 8 Giornata di LIGA 2020/2021

Continua la straordinaria partenza della Real Sociedad che con una vittoria netta per 4-1 in casa del Celta Vigo mantiene la prima posizione a +1 sul Real Madrid. Per la Real Sociedad è la migliore partenza dall’anno 2002/2003 anno in cui ha fatto registrare il maggior numero di punti degli ultimi vent’anni. Al 24′ la Real Sociedad passa in vantaggio con un’azione spettacolare orchestrata sulla fascia sinistra e conclusa di testa da David Silva “El mago”. Il trequartista spagnolo, a un passo dalla Lazio in estate, colpisce di testa nonostante non sia la sua caratteristica migliore e insacca con la palla che bacia l’angolo destro prima di entrare. La risposta del Celta non attende ad arrivare con Nolito che serve un bell’assist a Beltran ma il suo tiro è debole e centrale, Al 34′ la squadra ospite si ripete con un’altra azione tutta di prima e molto veloce che porta il capitano Oyarzabal a concludere dopo aver beneficiato della sponda del palo. In quest’azione si può notare tutta la pazienza e le qualità tecniche che i giocatori della Real Sociedad possiedono. Il secondo tempo si apre con un errore grossolano di Murillo che si fa scippare la palla da Portu il quale davanti al portiere la passa a Willian Jose che non può sbagliare e porta il risultato sul 3 a 0. Al 77′ il Celta Vigo può tornare in partita con un calcio di rigore un po’ dubbio. L’attaccante della nazionale spagnola non sbaglia e sigla il suo 105esimo gol in Liga con la maglia del Celta diventanto il massimo goleador della storia del club. All’81 la Real Sociedad chiude il match con un’azione fotocopia del terzo gol. Portu scatta sulla fascia destra creando tanti metri di distanza dagli avversari, e passa il pallone a Willian Jose che non può sbagliare e firma la sua doppietta personale.
Il Real Madrid ospita l’Huesca a Valdebebas, una partita molto importante per dare continuità alla grande vittoria del Camp Nou e rimanere al secondo posto. Al 25′ primo tiro in porta per il Real Madrid con il colpo di testa di Sergio Ramos che non riesce a trovare l’angolo giusto. Al 40′ i galacticos passano in vantaggio con un siluro di Eden Hazard che torna al gol dopo 392 giorni. Questo è un gol di pregevole fattura! Al tramonto del primo tempo su un cross perfetto di Lucas Vasquez, Benzema aggancia di petto e scarica una bordata in fondo al sacco il gol del 2 a 0. Un gol che fa molto male all’Huesca perchè al rientro dall’intervallo concedono il terzo gol al Madrid. L’assistman in questo caso è proprio il francese che con molta delicatezza serve un pallone delizioso a Valverde che stoppa e calcia molto potente e preciso incrociando la conclusione. Al 74′ su una disattenzione grave del Real, gli ospiti riaprono la partita con Ferreiro. La partita resta nelle mani del Real Madrid che al 90′ entra in porta con la palla al termine di una bellissima azione, conclusa da due passi dal solito Benzema.
L’Atletico Madrid del “Cholo” Simeone continua il suo ottimo periodo di forma battendo fuori casa l’Osasuna per 3 a 1. Dopo un inizio complicato l’Atletico conquista un calcio di rigore che Joao Felix realizza. All’inizio del secondo tempo Joao Felix sbaglia il secondo calcio di rigore conquistato dall’Atletico calciando sul palo. Al 49′ Correa colpisce un altro palo su una conclusione molto ben indirizzata. Al 69′ Joao Felix si fa perdonare l’errore dal dischetto e firma comunque la sua doppietta dopo quella fatta con il Salisburgo in Champions. All’80’ l’Osasuna la riapre con la spizzata di Budimir che batte Oblak e porta il risultato sul 2 a 1. All’88’ l’Atletico chiude il match con il nuovo acquisto Torreira che dopo aver controllato il pallone in modo egregio calcia fortissimo sotto la traversa portando l’Atletico sul 3 a1. I “Colchoneros” salgono cosi al terzo posto a meno 3 punti dalla Real Sociedad capolista ma con due partite in meno restando di fatto ancora imbattuti in Liga. Il Barcellona sbatte sul muro eretto dall’Alaves e non va oltre l’1-1 continuando a mostrare tante lacune difensive e un gioco ancora molto lento e scontato. Messi e compagni sono protagonisti del peggior inzio di stagione degli ultimi anni e non sembrano convinti di poterne venire a capo. I Blaugrana passano in svantaggio su un clamoroso errore di Neto. Al 45′ Messi si rende pericoloso con un tiro rasoterra verso l’angolino di sinistra ma Pacheco riesce a respingere. Al 54′ Ansu Fati, il migliore per distacco dell’inizio di stagione del Barça, calcia di piatto al volo ma manda la palla fuori di poco. Al 62′ momento cruciale del match. Jota si fa ammonire per la seconda volta e va anticipatamente sotto la doccia. Un minuto più tardi il Barcellona sulle ali dell’entusiasmo per l’espulsione di Jota trova il pareggio con Griezmann su ottimo assist di Messi. Al 78′ altra grande occasione per Fati che si fa neutralizzare da buona posizione. All’88’ Pjanic lascia partire un destro potentissimo che crea un giro strano alla palla ma Pacheco con un gran riflesso respinge in angolo. Il Barça non riesce quindi a trovare il guizzo giusto per scardinare una difesa arcigna e compatta come quella dell’Alaves. I catalani rimangono cosi a soli 8 punti allontanandosi ancora di più dal Real Madrid secondo e dalla Real Sociedad capolista. Nel prossimo turno il Barça è chiamato a reagire assolutamente se non vuole rinunciare già a Novembre alla corsa per la LIga.
RISULTATI:
EIBAR 0-2 CADICE – 36′ NEGREDO, 39′ SALVI SANCHEZ;
REAL MADRID 4-1 HUESCA – 40 ‘HAZARD(R) – 45′ e 90′ BENZEMA(R), 54′ VALVERDE(R), 74’ FERREIRO(H);
ATHLETIC BILBAO 2-1 SIVIGLIA – 9′ EN-NESYRI (S), 76′ MUNIAIN (A), SANCET TIRAPU (A);
OSASUNA 1-3 ATLETICO MADRID – 43′ RIG. e 69′ FELIX(A), 80′ BUDIMIR (O), 88′ TORREIRA (A);
ALAVES 1-1 BARCELLONA – 31′ RIOJA (A), 6′ GRIEZMANN (B);
REAL BETIS 3-1 ELCHE – 7′ SANABRIA (R), 28′ e 56′ TELLO (R), 60′ JOSAN (E);
GRANDADA 1-1 LEVANTE – 8′ MACHIS(G), 34′ VEZO (L);
VALENCIA 2-2 GETAFE – 22 ‘MUSAH (V), 87′ HERNANDEZ (G), 94′ RODRIGUEZ (G), 100’ SOLER (V);
CELTA VIGO 1-4 REAL SOCIEDAD – 24′ SILVA(R), 34′ OYARZABAL(R), 54′ e 81’WILLIAN JOSE(R), 77′ RIG.ASPAS (C);
VILLAREAL – REAL VALLODILD – da Giocare

di Pier Luigi Di Rauso

    Print       Email

You might also like...

10 Giornata di Liga: L’Atletico Madrid mette la freccia

Read More →