Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Attualità  >  Current Article

Covid-19: quali le differenze dall’influenza?

By   /   22 Settembre 2020  /   Commenti disabilitati su Covid-19: quali le differenze dall’influenza?

Raffreddore, influenza e Covid-19 sono causati da virus diversi, ma possono avere sintomi simili. Può essere, quindi, difficile comprendere solo dalla sintomatologia quale potrebbe essere il virus che causa la sintomatologia. Andiamo a vedere meglio, secondo quanto dicono gli esperti, quali sono i sintomi chiave del coronavirus. La maggior parte delle persone che si ammalano di coronavirus presenterà almeno uno dei sintomi chiave: alta temperatura, tosse continua, perdita o cambiamento del senso dell’olfatto o del gusto.

Per temperatura elevata deve intendersi quella che è uguale o superiore a 37,8 ° C. Una febbre come questa può verificarsi quando il corpo sta combattendo qualsiasi infezione, non solo il coronavirus ed è per questo che è indispensabile utilizzare un termometro di precisione per conoscere l’eventuale presenza di un rialzo febbrile.

Se si ha il raffreddore o l’influenza è possibile avere la tosse, insieme ad altri sintomi. L’influenza di solito si manifesta all’improvviso e chi ne soffre sperimenterà spesso dolori muscolari, brividi, mal di testa, stanchezza, mal di gola e naso che cola o chiuso, insieme alla tosse. I raffreddori tendono a svilupparsi più gradualmente e sono meno gravi sebbene possano essere molto fastidiosi. Insieme alla tosse, potrebbero esserci starnuti, mal di gola e naso che cola. Febbre, brividi, dolori muscolari e mal di testa sono rari. La tosse da coronavirus di solito dura in maniera continua per molto più di un’ora o tre o più attacchi di tosse forte in 24 ore. Se di solito si ha la tosse a causa di una condizione medica di vecchia data come la BPCO, potrebbe peggiorare in maniera improvvisa.

La perdita o il cambiamento dell’olfatto e del gusto sembrano essere i sintomi chiave del coronavirus e in questi casi, sempre dietro del consiglio del medico, potrebbe essere utile effettuare un tampone. Cosa fare per prevenire l’infezione: le regole sono semplici ma è importante tenerle sempre a mente. La prima è lavarsi regolarmente le mani e la seconda usare una copertura per il viso per ridurre il rischio di propagazione del virus.

Il coronavirus ha cambiato le nostre abitudini ed in parte la vita di molte persone, sta ora a noi mantenere queste abitudini e farle diventare comportamenti virtuosi da rispettare e far rispettare (fonte BBC)

Maurizio Lupardini

    Print       Email

You might also like...

Conoscere e contrastare il Jihadismo

Read More →