Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Liga  >  Current Article

La Liga: analisi della 33esima giornata

By   /   4 Luglio 2020  /   Commenti disabilitati su La Liga: analisi della 33esima giornata

La 33esima giornata potrebbe sancire la fine di questa lotta avvincente tra Barcellona e Real Madrid. Il Barcellona affronta l’Atletico Madrid battagliero di Simeone, sfida cruciale per i destini dei padroni di casa. Al 6’ la prima occasione è per l’Atletico che su calcio di punizione da posizione defilata non riesce a trovare il tocco giusto con Diego Costa. Pochi minuti più tardi Rakitic recupera un buon pallone sulla trequarti offensiva e calcia verso la porta, ma Oblak non si lascia sorprendere. I blaugrana passano in vantaggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo: Messi crossa sul primo palo e per sua fortuna la palla passa nelle gambe di Diego Costa che deviandola impedisce ad Oblak di intervenire. Il vantaggio dura solo pochi minuti, perché, al 16’ Carrasco va via sulla fascia superando Piquè entra in area di rigore e si fa tamponare da Vidal ed è quindi calcio di rigore per l’Atletico Madrid. L’arbitro, però, avvisato dal VAR giustamente fa ribattere il rigore perché il portiere tedesco al momento della battuta aveva tutti e due i piedi oltre la riga di porta. La seconda opportunità non la sbaglia Saul che pareggia incrociando e spiazzando Ter Stegen. Il Barcellona reagisce subito, infatti, Messi ricevuto il pallone da Vidal calcia a giro sul secondo palo scheggiandolo. L’ultima occasione del primo tempo arriva al 42’ sempre con Messi, che su punizione, prende la barriera facendo cambiare la traiettoria del pallone ma Oblak con un balzo riesce a deviare in calcio d’angolo. All’inizio del secondo tempo Semedo si conquista un calcio di rigore per un contatto molto lieve sul piede destro da parte del difensore Felipe. Messi dal dischetto non sbaglia e sigla il suo 700esimo gol tra Barcellone e Argentina, portando i suoi in vantaggio. Al 61’ altro rigore per l’Atletico e terzo della partita. Sempre Carrasco a procurarselo, su un tocco anche in questo caso molto leggero da parte di Semedo che lo sbilancia durante la corsa facendolo cadere. Dagli undici metri va ancora lo spagnolo Saul che incrocia di nuovo e fa 2 a 2 segnando la sua prima doppietta in carriera. Questa volta Ter Stegen aveva intuito e parato ma non è riuscito a bloccarla e quindi partita che ritorna in pareggio. Al 70’ Vidal ci prova da fuori area ma non riesce a centrare la porta. Il Barcellona, quindi, perde 2 punti fondamentali che possono consegnare la liga al Real Madrid. I Blancos vincono una partita difficile e molto fisica con il Getafe, squadra con più cartellini in Europa. Il Real riesce a spuntarla di misura grazie al rigore procurato da Carvajal e realizzato da Sergio Ramos. Il centrale spagnolo arriva cosi a 9 gol in liga e diventa il miglior difensore d’Europa in quanto a gol realizzati insieme a Gosens dell’Atalanta. Il Siviglia tiene il passo dell’Atletico Madrid vincendo 3 a 0 in casa del Leganes consolidando il quarto posto e mantenendo 3 punti dal Villareal quarto. Il Maiorca stravince il match salvezza con il Celta Vigo per 5 a 1, ma ancora la strada è molto lunga perché devono recuperare ancora 5 punti proprio sul Celta Vigo per evitare la retrocessione. La liga sembra aver trovato una strada che porta sempre più verso Madrid.

I risultati della 33° giornata

MAIORCA-CELTA VIGO 5-1      13’ rig. e 52’ Budimir (M), 27’  Cunho (M), 40’ Pozo (M), 50’ rig. Aspas (C), 60’Sevilla (M)

LEGANES-SIVIGLIA              0-3                    23’ e 35’ Torres, 82’ El Haddadi

BARCELLONA-ATL.MADRID   2-2                11’ aut. Diego Costa, 19’ rig. e 62 rig. Saul (A), 50’ rig. Messi (B)

ALAVES-GRANADA           0-2                       25’ Antonin, 49’ Soldado

VALENCIA-ATH.BILBAO      0-2                    13’ e 47’ Garcia

VALLADOLID-LEVANTE        0-0

BETIS-VILLAREAL                 0-2                   7’ rig. e 30’ Moreno

EIBAR-OSASUNA         0-2            6’ e 74’ Garcia

REAL SOCIEDAD-ESPANYOL       2-1         10’ Lopez (E), 56’ Willian Jose (R), 84’ Isak (R)

REAL MADRID-GETAFE     1-0           79’ rig. Ramos

 

By Pier Luigi Di Rauso

    Print       Email

You might also like...

Il Real Madrid è campione di Spagna, la Liga 19/20 è sua

Read More →