Loading...
You are here:  Home  >  In primo piano  >  Current Article

Giappone: Prima donna al comando di un cacciatorpediniere

By   /   3 Dicembre 2019  /   No Comments

È il Capitano di Vascello Miho Otani, 48 anni, la prima donna al comando di un cacciatorpediniere Aegis della Forza Marittima di Auto-Difesa Giapponese (Maritime Self–Defence Force – MSDF). 

Si tratta della nave Myoko di 7.250 tonnellate, lunga 161 metri e con 300 uomini di equipaggio, equipaggiata con un sistema di combattimento integrato Aegis e che avrà base a Maizuru, nella prefettura di Kyoto.

 Mi aspetto che voi perseguite la nostra missione senza esitazioni”, ha detto la Otani nel discorso ai suoi uomini. Poi, parlando giornalisti, ha dichiarato: ”È un grande onore diventare la prima donna Comandante di un cacciatorpediniere Aegis. Mi piace pensare come questo trend diventi una norma poiché credo che il numero delle donne che si arruoleranno in Marina d’ora in poi crescerà”.  

Nata a Suita, nella Prefettura di ,, la Otani, nel 1996  è stata una della prime donne a frequentare la National Defense Academy. Nel 2013, ha assunto il comando di una nave da addestramento Shimayuki e nel 2016 quello del cacciatorpediniere Yamagiri. Prima di essere assegnata a questo prestigioso comando, lavorava presso il Quartier Generale della Flotta di Auto-Difesa.

La Otani, sposata all’età di 29 anni, deve dividersi tra lavoro e famiglia. Una condizione ancora più difficile dal tipo di lavoro che la vedrà per lunghi periodi lontana da casa e per di più in un ambiente dominato dalla presenza maschile. Condizioni che impediscono a molte donne di abbracciare questa professione, ma che la Otani ritiene che il suo esempio contribuirà a invogliare altre donne ad arruolarsi nella Marina.

 

di Vito DI Ventura

    Print       Email

You might also like...

Accuse e contraccuse tra Iran e Francia Germania e Regno Unito

Read More →