Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Annullata la sospensione del Parlamento del Regno Unito

By   /   24 Settembre 2019  /   Commenti disabilitati su Annullata la sospensione del Parlamento del Regno Unito

La Corte Suprema del Regno Unito, presieduta dalla Baronessa di Richmond  Lady Brenda Hale, ha dichiarato con voto unanime illegale la sospensione di 5 settimane del Parlamento da parte del Premier Boris Johnson.

La decisione, presa dopo 3 giorni di dibattito pubblico, dagli 11 giudici componenti la giuria, in pratica dà ragione alla Corte Scozzese che aveva ritenuto la decisione del Premier Johnson un tentativo di evitare il dibattito parlamentare sulla Brexit prima del 31 ottobre, data fissata dal Premier per la fuoriuscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, anche senza un accordo.

A gran voce le opposizioni chiedono ora le dimissioni di Johnson, mentre per Nigel Farange dovrebbe dimettersi il capo del gabinetto e consigliere Dominic Cummings.

Per il leader dei Laburisti, Jeremy Corbyn, parlando alla conferenza del partito a Brighton, la decisione di Johnson di chiudere il Parlamento “dimostra un disprezzo per la democrazia e un abuso di potere”.

Per John Bercow, lo Speaker della Camera dei Comuni, i parlamentari dovrebbero ritornare immediatamente in aula poiché la Corte non solo ha dichiarato illegale la sospensione ma l’ha anche annullata.

Resta da capire quale sarà ora sul piano pratico l’impatto che avrà questa decisone sulla Brexit.

 

di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

Ecuador: apertura del governo alle richieste dei manifestanti

Read More →