Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Current Article

I precursori dell’ambientalismo – Storia e cultura del movimento Giovanile Tedesco

By   /   5 Settembre 2019  /   Commenti disabilitati su I precursori dell’ambientalismo – Storia e cultura del movimento Giovanile Tedesco

In un momento storico come questo sembra che ci sia un rinnovato interesse per il tema dell’ambientalismo.

Ci sono molti segnali positivi come il riciclo dei rifiuti e le campagne contro l’uso della plastica usa e getta.

L’attenzione crescente nei confronti di concetti come quello della decrescita felice è un segnale estremamente positivo e indica una forte presa di coscienza diffusa che sta migliorando il nostro stile di vita rendendolo più compatibile con la natura. Considerando che veniamo da un lungo periodo in cui il consumismo dissennato è stato, insieme alla moda dell’usa e getta, al centro delle abitudini di milioni di persone.

Domenico Palermo con il suo saggio: I precursori dell’ambientalismo, è arrivato nelle librerie nel momento migliore. 

Si tratta di un saggio che interesserà sia i più informati conoscitori del movimento ambientalista che coloro che desiderano comprenderne e conoscere le radici.

Palermo riesce a fornire ai lettori una nuova visione sull’argomento che vi conquisterà e stupirà al contempo.

Sappiamo molte cose sull’ambientalismo ma l’autore fa una ricostruzione storica così capillare e precisa da dilatare i confini del fenomeno, in tal modo, riesce a farci vedere in modo preciso le commistioni tra le varie istanze socio-culturali che sono confluite nel movimento.

Leggendo il volume di Palermo è chiaro che molto di quello che sappiamo sull’ambientalismo ha profonde radici nel pensiero filosofico europeo e che tali radici vengono, purtroppo, date per scontate o dimenticate da chi tratta tale argomento. Infatti l’immagine che spesso riceviamo dai mass media è alquanto superficiale. Sembra che sia un movimento alquanto recente e con radici lontane dall’Europa.

L’autore ci fornisce uno strumento efficace per capire meglio il periodo storico da cui è nato il movimento, ovvero il romanticismo, che ha avuto un impatto fondamentale nello sviluppo socio-culturale del nostro continente.

Solo comprendendo a fondo le forze in gioco durante il romanticismo e gli ideali che ne sono scaturiti riusciamo a comprendere molto meglio fenomeni sociali a noi cronologicamente più vicini.

Domenico Palermo ha il merito di ricostruire un ricco mosaico composto da tutte le più importanti ed evidenti istanze culturali nate e sviluppatesi grazie al romanticismo. In tal modo riesce a dare un’immagine finalmente nitida di uno dei grandi punti di svolta socio-culturali in Europa.

L’anticonformismo, la ribellione giovanile, la spinta aggregativa tra i più giovani e il rifiuto delle convenzioni borghesi sono solo alcuni dei fenomeni da vedere in modo totalmente diverso.

Palermo unisce ai tanti contenuti uno stile di scrittura fluido ed accattivante, con un ritmo incalzante che vi terrà incollati al suo saggio.

Adatto sia agli amanti della storia e della filosofia sia a chi crede che siano materie noiose. Scoprirete finalmente un autore che con il suo approccio le rende avvincenti.

Un saggio fondamentale per chi vuole comprendere la lunga storia dell’ambientalismo. Scoprirete che nacque nel cuore d’Europa e che la sua storia è lunga e ricca di intrecci con molti altri movimenti sociali che hanno cambiato la storia del mondo.

Per riuscire a vedere il nostro futuro nella giusta prospettiva è basilare capire quali sono le basi storico-socio-filosofiche da cui proveniamo.

Ricordate sempre che le radici dell’Europa sono verdi ormai da secoli.

Lo stile di Palermo vi lascerà piacevolmente stupiti e vi conquisterà.

 

 

Domenico Palermo, I precursori dell’ambientalismo – Storia e cultura del movimento Giovanile Tedesco, edizioni Libellula, euro 17,00.

 

 

Di Laura Ester Ruffino

    Print       Email

You might also like...

Chi mangia cioccolato è meno depresso!

Read More →