Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Un altro attacco nel centro di Kabul

By   /   1 Luglio 2019  /   Commenti disabilitati su Un altro attacco nel centro di Kabul

Ennesimo attacco a Kabul da parte di militanti talebani. Questa mattina, nell’ora di punta, un camion riempito di esplosivo è esploso nei pressi del Ministero della Difesa – Dipartimento di Ingegneria e Logistica, provocando il ferimento di almeno 100 persone, di cui 35 bambini.

Lo ha confermato il portavoce del Ministero, Nasrat Rahimi, sottolineando che l’attacco aveva come obiettivo le installazioni tecniche del ministero, situato nel distretto di Puli Mahmood Khan.

Dopo aver fatto esplodere la bomba, alcuni combattenti talebani sono riusciti ad entrare nell’edificio, ingaggiando uno scontro a fuoco con le forze di sicurezza. Non si hanno ancora notizie precise sull’eventuale numero di morti.

L’attacco segue il settimo incontro in Qatar dell’inviato speciale americano per l’Afghanistan, Zalmay Khalilzad, con i Talebani islamici, per trovare una soluzione che ponga fine a 18 anni di guerra.

I colloqui permangono in fase di stallo non avendo trovato l’accordo sulle questioni fondamentali: il terrorismo, il ritiro delle truppe dall’Afghanistan, che per i talebani è condizione necessaria per un cessate il fuoco e l’avvio tra le parti afgane di un dialogo vero e costruttivo.

Il Presidente Trump si è espresso a favore del ritiro delle truppe, circa 14 mila,  il cui costo è di circa 45 miliardi di dollari l’anno. E, per alcuni osservatori, potrebbe decidere il ritiro secondo il suo ormai noto stile, da un giorno all’altro, magari con un tweet.

 

di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

Trump contro le parlamentari democratiche di colore

Read More →