Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Qualificazioni Europeo 2020, Italia – Finlandia

By   /   26 Marzo 2019  /   Commenti disabilitati su Qualificazioni Europeo 2020, Italia – Finlandia

L’Italia di Mancini gioca e convince! È vero che gli avversari finlandesi erano veramente poca cosa, però anche in queste partite, apparentemente facili sulla carta, si può rischiare sicuramente di non fare un bel gioco in considerazione dell’atteggiamento difensivo degli avversari, ma soprattutto di perdere l’incontro.

L’allenatore italiano riesce a far ruotare quasi tutti i suoi giocatori nell’andare a rete, le 10 reti segnate sono di 10 diversi calciatori! Questo dimostra che la disposizione in campo, con conseguente opportunità di segnare, è alla portata di tutti i componenti della squadra. Nella formazione spicca il nome di Moise Kean 18 anni primo titolare del 2000 ad esordire con la fantastica maglia azzurra!!

La partita 

L’Italia inizia molto forte imponendo un gran ritmo alla partita costringendo gli avversari a rimanere sempre nella propria metà campo. Dopo appena 7 minuti di gioco arriva il gol di Barella che raccoglie un’indecisione della difesa avversaria e con un gran tiro realizza il gol del vantaggio.

La reazione della Finlandia è veramente poca cosa, in confronto alla stupenda progressione di Kean imprendibile per tutti che sfiora il raddoppio.

Il gioco dell’Italia c’è, come testimoniano le conclusioni di Bernardeschi, Kean e Biraghi. Anche dopo l’intervallo la musica è sempre la stessa!! Al 51’ Ciro Immobile, stupendamente imbeccato da Verratti, si lascia anticipare dall’uscita di Hradecky. Nel calcio succedono cose strane…. Al 65’ la Finlandia con il tandem Lod-Puck costruisce una nitida palla gol, fortunatamente non concretizzata.

Come al solito ci pensa lui, il fenomeno della partita Kean, imbeccato stupendamente da Immobile al 74’ sigla il gol del raddoppio.

Sarebbe stato bello festeggiare anche il gol di Quagliarella – sempre con la giusta grinta in campo – ma prima una strepitosa parata di Hradecky e successivamente la traversa negano la gioia del gol. Comunque l’Italia di Mancio c’è!! Ed in considerazione della giovane età dei calciatori possiamo solo aspettarci evoluzioni positive.

Le squadre in campo

ITALIA FINLANDIA
G. Donnarumma L. Hradecky
C. Piccini J. Pirinen
L. Bonucci P. Arajuuri
G. Chiellini S. Valsanen
C. Biraghi                sost. 90’ L. Spinazzola J. Tivio
N. Barella A. Granlud                sost. 90’ P. Soiri
Jorginho G. Kamara
M. Verratti               sost. 85’ N. Zaniolo T. Sparv
M. Kean R. Lod
C. Immobile             sost. 80’ F. Quagliarella K. Hamalainen         sost. 70’ L. Lappalainen
F. Bernardeschi T. Pukki                    sost. 83’ R. Karjalainen
   
All. R. Mancini All. M. Kanerva

By Pier Luigi Di Rauso

    Print       Email

You might also like...

Juventus: un piede fuori dalla Champions League

Read More →