Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Cinema  >  Current Article

Fine settimana al cinema: Capitan Marvel e The Lego Movie 2

By   /   8 Marzo 2019  /   Commenti disabilitati su Fine settimana al cinema: Capitan Marvel e The Lego Movie 2

Una nuova produzione del mondo Disney è sbarcata sugli schermi italiani. Si tratta del film Capitan Marvel (Captain Marvel, Usa, 2019, fantasy, 124’), basato sul personaggio dei fumetti della Marvel Comics, Carol Danvers. Nel cast spiccano nomi famosi quali Brie Larson(nel ruolo da protagonista) insieme con Ben Mendeldohnm,Lashana Lynch e Jude Law. La storia è ambientata nel 1995. Il pianeta Terra è teatro di uno scontro intergalattico tra due mondi alieni. Vers (Brie Larson) vive su Hala, la capitale dell’impero dei Kree. E’ addestrata a combattere e a controllare le proprie emozioni da Yon-Rogg ma questo non la salverà dall’essere catturata dagli Skrull, gli acerrimi nemici mutaforma dei Kree. In questa sua prigionia il popolo dei Kree cercherà di studiare la mente di Vers facendo riaffiorare in lei ricordi perduti che la riporteranno sulla Terra negli anni ’90. Qui scoprirà il proprio passato come Carol Danvers e riuscirà a riappropiarsi della propria vita e dell’identità perduta. Un film ricco di adrenalina, colpi di scena, con un gusto retrò ambientato almeno quindici anni prima del’inizio dell’Universo Cinematografico Marvel. Un must per gli amanti dei fantastici supereroi.

A seguire un bel film d’animazione: The Lego Movie 2 (USA, 2019, animazione-azione-avventura, 106’), diretto da Mike Mitchell con Chris Pratt e Claudio Santamaria, è il sequel del primo capitolo delle saga Legoche ha sbancato il botteghino con l’incasso record di 470 milioni di dollari. Dopo la “guerra generazionale” tra padre e figlio del primo capitolo, la storia si rivolge ai dissapori e dissidi tra fratello (il figlio del primo The Lego Movie) e sua sorella. Brichsburg, la città di Emmet, è visitata dagli alieni; i Duplo. Quest’ultimi distruggeranno la città che verrà rinominata Apocalypseburg e assumerà le sembianze paesaggistiche viste nel film Mad Max: Fury Road. Per liberare il pianeta Emmett cercherà di diventare un “duro” ma alla fine sarà proprio la sua capacità di perdonare e aprire il cuore agli altri che metterà ogni cosa al posto giusto. La pellicola è godibile per un pubblico giovane ma, di sicuro, anche i genitori potranno trovare divertimento e buoni sentimenti che allietano l’anima. Vederlo per tornare un po’ bambini e provare a rimanerci per almeno qualche ora.

Buon cinema e buon divertimento!

Maurizio Lupardini

    Print       Email

You might also like...

Al cinema con Pif e Asterix  

Read More →