Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Juventus: un piede fuori dalla Champions League

By   /   21 Febbraio 2019  /   Commenti disabilitati su Juventus: un piede fuori dalla Champions League

Lenta, preoccupata di difendere più che attaccare, con un gioco scontato, timoroso, con passaggi spesso imprecisi. Questo è quanto ha fatto vedere ieri sera la Juventus contro l’Atletico Madrid, un avversario che ha cercato la vittoria a tutti i costi. Quella verve, quella determinazione che è mancata alla Juve.

Non mi sento di giudicare schemi e tattiche, né di cercare meriti o scusanti nei cambi fatti o non fatti al momento giusto, oppure nel fatto che i gol di Gimenez e Godin siano frutto di mischie in area, ma credo che la squadra di Allegri sia scesa in campo con l’intenzione di pareggiare e magari sperare di segnare un gol, prezioso per la gara di ritorno. Un ritorno alla classica regola “prima, non prenderle, poi… si vedrà”. Mentalità che ha dominato il calcio italiano per decenni e che si riteneva fosse stato cancellato dai manuali.

La rete di infiniti passaggi Chiellini–Bonucci–De Sciglio, e via ripetendo in ordine inverso e in tutte le combinazioni possibili, non possono essere l’arma vincente. Nessun tiro in porta degno di questo nome, ad eccezione della punizione di Ronaldo. Nessuna manovra veloce che avrebbe potuto mettere in difficoltà la retroguardia dell’Atletico sbilanciato in avanti. Nulla di tutto questo, ma solo e soltanto gestione della palla. Peccato.

All’Allianz Stadium, tra 20 giorni, nella partita di ritorno la Juve dovrà fare un capolavoro, una partita perfetta. Ha le qualità e gli uomini per farcela, ma bisognerà fare i conti con l’Atletico che non starà certo a guardare. 

di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

Europei Under 21: Spagna 2 – Germania 1

Read More →