Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Attualità  >  Current Article

S.Valentino in salute

By   /   14 Febbraio 2019  /   Commenti disabilitati su S.Valentino in salute

Cosa c’è di meglio che festeggiare il giorno di S.Valentino con il proprio lui o lei regalando un bel mazzo di fiori e iniziando la serata romantica con una cena a lume di candela? Mentre per il mazzo di fiori non vi è alcun problema per la salute, la cenetta potrebbe invece incidere sullo stato del vostro benessere fisico. L’American Heart Association, un’associazione che studia la prevenzione e la cura delle malattie cardiache, ha fornito una sorta di vademecum per il giorno degli innamorati in maniera tale da mettere in atto dei comportamenti alimentari che mantengano il cuore in piena forma.

  • attenzione al sale e al modo di cottura dei cibi: il sodio (sale da cucina) è presente in maniera importante, in alcuni casi anche in percentuale superiore al 40%, in molti dei comuni alimenti quali il pane e panini, salumi e affettati, pollame, zuppe, pizza e formaggi. È importante tenere d’occhio anche come si cucina. Gli alimenti devono essere ben cotti e possibilmente non abbondare in sughi a base di panne o altri condimenti contenti fonti di zuccheri.
  • Porzioni piccole o medie: in alcuni casi porzioni eccessive creano un disagio che poi si pagherà…di notte. Quindi mi raccomando moderazione e nel caso fossero troppo grandi dividetele con il partner.
  • Fritture da evitare: la cena a lume di candela sarà molto, ma molto più complice e salutare, se al posto del puzzo di frittura che inonda casa e impregna i vestiti, offriamo al nostro ospite di S. Valentino una cena dove vi sia qualcosa di grigliato o cotto al vapore insaporito con spezie…magari afrodisiache.
  • Cioccolatini si, ma: è un bel gesto romantico regalare cioccolatini e leggere le frasi d’amore insieme. Non esagerare però, uno o due sono sufficienti per soddisfare il palato e stuzzicare la fantasia.
  • I figli: amiamoli e diamo loro incoraggiamento, buon esempio e parole d’amore. Cercare inoltre di essere severi quando serve attraverso forme di disciplina non violente e positive e soprattutto ricordare l’amore immenso che un genitore ha nei loro confronti e con questo pensiero agire in maniera esclusiva per il loro bene.

Tenere a mente queste regole va bene ma se proprio non riuscite nel giorno di S. Valentino pazienza…l’importante è pensare alla salute del nostro cuore tutto l’anno con una sana e corretta alimentazione, un po’ di esercizio fisico e tanto amore che è la vera e unica medicina.

Auguri di buon S. Valentino!!!

Maurizio Lupardini

    Print       Email

You might also like...

D-Day…Ieri, oggi, domani

Read More →