Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Fumetti  >  Current Article

Weapon H vol. 1

By   /   28 Gennaio 2019  /   Commenti disabilitati su Weapon H vol. 1

Un mix tra Hulk e Wolverine? Ebbene si! La Marvel riesce a stupirci ancora una volta con una serie che sembra uscire direttamente dai caotici anni 90. La prima apparizione, con annesse origini, del protagonista di Weapon H risale ad un’altra serie mutante: Weapon XSu questa nuova testata veniamo a sapere che il progetto Arma X sta sperimentando di nuovo, con l’obiettivo di creare un’arma più letale delle precedenti (come ad esempio Wolverine).

Avendo raccolto numerosi materiali genetici per creare un nuovo mutante decidono di fare dei test di prova sul povero Clay, soldato genetici della Eaglestar usato come una cavia per toglierlo di torno dopo un’insubordinazione. Questo esperimento, con grande sorpresa, avrà successo ma Clay, grazie ai suoi nuovi poteri, scapperà scegliendo una vita da fuggiasco abbandonando la famiglia per non doverla mettere in pericolo.

Clay, ovviamente, non riuscirà nell’impresa di sparire dai radar del progetto Arma X; colpa della sua indole eroica che lo farà intervenire in varie occasioni per salvare degli innocenti.  Oltre al suo spirito da eroe che gli impedirà di tenere un basso profilo ci si metterà anche la sua trasformazione appariscente; infatti il nostro Clay altri non è che un mix tra Hulk e Wolverine, non proprio un personaggio che riesce a passare inosservato.

Questo volume Panini comics raccoglie i primi 6 numeri della serie americana, è un brossurato da fumetteria al prezzo di 12,90 e continua con il formato dei precedenti volumi di Weapon X.

Cosa dire di Weapon H? La serie di Greg Pak e Cory Smith è sicuramente qualcosa di unico.

L’idea di fondere Wolverine e Hulk (dandogli poi il nome Hulkerine facendo una crasi) sembra più la fantasia di un bimbo che disegna che non l’idea di uno sceneggiatore professionista. Ma evidentemente il pubblico americano apprezza queste fusioni e la serie è attualmente in corso di pubblicazione in USA.

Per quanto si possa sperare questa non sarà mai una serie dai grandi temi eo di grandi approfondimenti ma una lettura leggera e totalmente “action”.  Questo è un fumetto che non avrebbe sfigurato nella Image degli anni 90, a cavallo tra Youngblood e Wildc.a.t.s. magari disegnato dal sempre mitico Liefield. In un mercato del fumetto sempre più affollato questa è una proposta che lascerà indifferenti i lettori più smaliziati, ma che forse potrebbe appassionare i lettori più giovani per via di questo mix abbastanza assurdo.

Forse non tutti sanno che Wolverine esordì proprio come nemico di Hulk in uno storico albo dedicato al gigante di giada ( The incredible Hulk 180) del 1974.

 

Un volume coraggioso per lettori molto coraggiosi, al limite dell’incoscienza!

 

Weapon H vol. 1. Brossurato a colori, pag. 144. Euro 12,90

 

di Ruffino Renato Umberto

    Print       Email

You might also like...

Hellboy omnibus vol. 1

Read More →