Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Pallone d’oro 2018 – Luka Modric

By   /   11 Gennaio 2019  /   Commenti disabilitati su Pallone d’oro 2018 – Luka Modric

Le origini

Luka Modric ha avuto una gioventù molto difficile!!!

La guerra dei Balcani ha accompagnato tutta l’infanzia di Luka Modric distruggendo tutto quello che c’è di bello nella crescita e nell’adolescenza. Infatti Luka ha vissuto da rifugiato scappando dalle bombe che piovevano sulla sua testa.

Ad appena 6 anni ha dovuto abbandonare la propria casa nativa di Zaton Obrovacki per rifugiarsi a Zara dove ha vissuto per 7 lunghi anni in un albergo pieno zeppo di rifugiati. Proprio in quel periodo morirono tanti Modric del suo paese nativo.

Il piccolo Luka continuava a coltivare la sua passione anche in questo ambiente terribile!! Calcisticamente è approdato prima alla Dinamo Zagabria, successivamente andò in Bosnia e poi all’Inter.

I dirigenti della Dinamo capirono che Luka non era un calciatore qualsiasi, venne ripreso e con lui la Dinamo ha vinto 3 campionati in tre anni e due double. Nel 2008 è andato al Tottenham per poi arrivare nel 2012 alla corte di Mourinho a Madrid. Gli anni madrileni e la nazionale croata (118 partite) lo consacrano come talento mondiale indiscusso.

Il pallone d’oro conquistato è frutto di sacrificio ed innato talento calcistico.

La sua eleganza creativa ha offuscato tutti!!! Infatti tutti gli addetti ai lavori sono rimasti incantati dalla sua capacità di effettuare giocate apparentemente semplici ma estremamente efficaci e determinanti per il gioco e conseguentemente ai fini del risultato.

L’albo d’oro

Nel 1958 France Football istituisce il Pallone d’oro, che fino al 1995 è assegnato dai giornalisti solo ai giocatori europei.

1956 Matthews, 1957 Di Stefano, 1958 Kopa, 1959 Di Stefano, 1960 Suarez, 1961 Sivori, 1962 Masopust, 1963 Yashin, 1964 Law, 1965 Eusebio, 1966 B. Charlton, 1967 Albert, 1968 Best, 1969 Rivera, 1970 Muller, 1971 Cruijff, 1972 Beckenbauer, 1973 Cruijff, 1974 Cruijff, 1975 Blokhin, 1976 Beckenbauer, 1977 Simonsen, 1978 Keegan, 1979 Keegan, 1980 Rummenigge, 1981 Rummenigge, 1982 Rossi, 1983 Platini, 1984 Platini, 1985 Platini, 1986 Belanov, 1987 Gullit, 1988 Van Basten, 1989 Van Basten, 1990 Matthaus, 1991 Papin, 1992 Van Basten, 1993 Baggio, 1994 Stoichkov.

Con gli extra-ue

Dal 1995 il premio viene allargato ai calciatori di tutto il mondo che giocano per club europei.

1995 Weah, 1996 Sammer, 1997 Ronaldo, 1998 Zidane, 1999 Rivaldo, 2000 Figo, 2001 Owen, 2002 Ronaldo, 2003 Nedved, 2004 Schevchenko, 2005 Ronaldinho, 2006 Cannavaro.

Aperto a tutti

Dal 2007, apertura a tutti, di ogni campionato nel mondo.

2007 Kakà, 2008 C. Ronaldo, 2009 Messi.

Con la FIFA

Dal 2010 al 2015, Pallone d’oro e Fifa World Player si uniscono: voti dei giornalisti più quelli di giocatori e c.t.

2010 Messi, 2011 Messi, 2012 Messi, 2013 C. Ronaldo, 2014 C. Ronaldo, 2015 Messi.

 

Ritorno alle origini

Dal 2016, il Pallone d’oro torna “solo”.

2016 C. Ronaldo, 2017 C. Ronaldo, 2018 Modric

By Pier Luigi Di Rauso

    Print       Email

You might also like...

Europei Under 21: Spagna 2 – Germania 1

Read More →