Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Arrestato il Presidente della Nissan

By   /   19 novembre 2018  /   Commenti disabilitati su Arrestato il Presidente della Nissan

Carlos Ghosn, Presidente della Nissan Motor Co-Renault SA-Mitsubishi Morotrs Corp, è stato arrestato per avere violato, secondo i pubblici ministeri di Tokyo, le leggi finanziarie giapponesi, dichiarando un compenso inferiore di 44 milioni di dollari, a partire dal 2011, e falsificando quindi i bilanci aziendali. 

In un comunicato la Nissan ha fatto sapere di aver condotto un’indagine interna e di aver scoperto che il 64enne dirigente brasiliano aveva dichiarato alla Borsa di Tokyo uno stipendio inferiore e aveva inoltre utilizzato i fondi aziendali a fini personali.

La Nissan ha fato sapere che l’amministratore delegato Hiroto Saikawa proporrà immediatamente il licenziamento di Ghosn e del direttore generale Greg Kelly, anche lui arrestato per sospetta violazione della legge finanziaria, e che la Nissan coopererà e fornirà tutte le informazioni necessarie agli investigatori.

Ghosn divenne il Chief Operating Officer di Nissan nel 1999 e promosse l’alleanza Nissan-Renault. Nel 2000, divenuto Presidente, per risollevare le sorti dell’azienda, condusse una forte e aggressiva politica di riduzione dei costi attraverso la chiusura di alcuni stabilimenti e di altre drastiche misure di ristrutturazione.

Nel 2001 assunse la carica di Amministratore Delegato e nel 2005 quella di Chief Executive Officer (CEO) della Renault, sollecitando un’ulteriore razionalizzazione tramite acquisti e sviluppo congiunti nell’ambito dell’alleanza Nissan-Renault.

Dopo in crollo delle vendite della Mitsubishi Motors, a seguito dello scandalo di manipolazione dei dati relativi ai carburanti, nel 2016 Nissan prese il controllo della casa automobilistica giapponese. Ghosn divenne anche Presidente del consiglio di amministrazione della Mitsubishi e nella prima metà del 2018, dette vita all’alleanza Nissan-Renault-Mitsubishi Motors, diventando la più grande casa automobilistica del mondo, superando la Volkswagen.

Secondo i dati forniti dalla 3 società, infatti, questa alleanza ha venduto 5,54 milioni di veicoli in tutto il mondo nei primi sei mesi, in aumento del 5% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Superando i 5,52 milioni di veicoli venduti dal gruppo Volkswagen-Audi-Porche, la più grande casa automobilistica del mondo per due anni consecutivi fino al 2017.

 

di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

In Brasile uno squilibrato fa 4 morti

Read More →