Loading...
You are here:  Home  >  Accade oggi  >  Current Article

14 novembre 2002: L’Argentina dichiara default

By   /   14 Novembre 2018  /   Commenti disabilitati su 14 novembre 2002: L’Argentina dichiara default

L’Argentina vista l’impossibilità di risarcire il prestito da 805 milioni di dollari alla Banca Mondiale, dichiarando il default. La crisi, che ebbe inizio nel 1999, iniziò a spaventare seriamente i cittadini solamente nel 2001, a circa un anno dal suo apice. In molti accorsero agli sportelli bancari per ritirare grosse somme di denaro e gli investitori stranieri ritirarono rapidamente i loro capitali dalle aziende argentine. Molte aziende chiusero per mancanza di liquidità, il governo instaurò il corralito, che congelava tutti i conti correnti per 12 mesi, permettendo solo i prelievi di piccole somme di denaro e la disoccupazione arrivo a toccare punte del 25%.

    Print       Email

You might also like...

4 gennaio 2010: Muore Tsutomu Yamaguchi sopravvissuto alle atomiche di Hiroshima e Nagasaki

Read More →