Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Formula 1  >  Current Article

Formula 1 GP del Messico

By   /   2 novembre 2018  /   Commenti disabilitati su Formula 1 GP del Messico

Lewis Hamilton ha vinto il mondiale!

L’inglese, 33 anni compiuti, ha esordito in F1 con la McLaren nel 2007 per poi proseguire dal 2013 con la Mercedes. Lewis ha iniziato a correre con i kart usati, al cospetto di coetanei con mezzi super professionali. Indubbiamente il suo percorso di vita gli ha insegnato molto, rendendolo molto sicuro di se stesso ed abituato a battersi contro ogni difficoltà.

Nato nei quartieri poveri di Londra, l’infanzia di Hamilton non è stata semplice   (il padre era costretto a fare quattro lavori giornalieri per consentirgli di crescere). Subisce continui atti di bullismo per il colore della sua pelle. Ma proprio la sua diversità di colore  lo ha reso più forte: è il primo pilota nero della Formula 1 che con 5 titoli mondiali vinti lo fanno salire sul trono vicino ad un certo Manuel Fangio.

Senza dubbio il suo modo di correre lo ha reso unico, inimitabile! Ha conquistato 81 pole position, lasciando indietro gente del calibro di Ayrton Senna e Micheal Schumacher.

Gli addetti ai lavori non furono molto teneri con lui quando debuttò nel 2007 con la McLaren, ma ormai è solo un ricordo sbiadito.

Il grande amore verso il suo idolo Ayrton Senna l’ha accompagnato per tutta la carriera,  nei primi anni Lewis indossava un casco giallo dello stesso colore di quello di Senna.

Grande merito del successo del campione inglese va dato alla grande intelligenza di Wolff, che ha saputo lasciar vivere l’ormai hollywoodiano Lewis senza imporgli troppe regole. Hamilton ormai si sente investito della missione divina di vincere, come d’altronde lo era per Ayrton. Questo grande pilota rockstar può insidiare tutti i primati automobilistici!!

La gara nei numeri:

l’arrivo:

  1. Verstappen in 1’32”28’851;
  2. Vettel a 17”316;
  3. Raikkonen a 32”598;
  4. Hamilton a 78”738;
  5. Bottas a 1 giro.

 

La classifica piloti:                                                                La classifica Costruttori:

  1. Hamilton      358 pt;                                                 Mercedes              585 pt;
  2. Vettel            294 pt;                                                 Ferrari                  530 pt;
  3. Raikkonen  236 pt;                                                  Red Bull               362 pt;
  4. Bottas          227 pt;                                                  Renault                 114 pt;
  5. Verstappen  216 pt.                                                 Haas                        84 pt.

Per le Ferrari, dobbiamo ormai aspettare le gare del prossimo anno per quanto concerne il titolo piloti; ma per quanto riguarda il titolo costruttori ancora tutto è aperto!!!

Appuntamento fra due settimane in Brasile.

By Pier Luigi Di Rauso

    Print       Email

You might also like...

GP Austin – USA: trionfa Raikkonen

Read More →