Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Current Article

Un bicchiere di troppo…!

By   /   7 ottobre 2018  /   No Comments

Molte volte si è sentito dire:”bere moderatamente fa bene alla salute”. Niente di più falso. Uno studio condotto dallaWashington University School of Medicine a St. Louis, ha analizzato oltre 400.000 persone tra i 18 e i 45 anni dimostrando come le persone che bevono con moderazione (uno o due bicchieri al giorno 4-5 volte a settimana), rispetto alle persone astemie o che bevono pochissimo (3 bicchieri o meno a settimana) hanno un rischio di morte superiore di almeno il 20%.

La ricercatrice Sarah Hartz, autrice dello studio pubblicato sulla rivista scientifica Lancet, ha inoltre osservato come il rischio tende ad aumentare se si tratta di popolazione anziana.

In passato bere alcolici con moderazione era stato associato a un ridotto rischio cardiovascolare e quindi, in ultima analisi, poteva considerarsi un comportamento sano. In questo studio tale teoria è stata completamente rivista. Qualsiasi livello di assunzione di alcol deve essere considerato nocivo alla salute. La notizia è così importante che coinvolge anche le nuove generazioni. Un recente studio condotto dalla Fondazione Policlinico Universitario Gemelli IRCCS – Università Cattolica, pubblicato su Scientific Reports, dal team di Giovanni Addolorato, direttore dell’Unità Operativa Semplice di Area (UOSA) Patologie Alcol correlate e di Antonio Gasbarrini, direttore Area Gastroenterologia e Oncologia Medica ha fornito i seguenti dati: su 2.704 giovani di età compresa tra i 13 e i 20 anni che frequentavano le scuole superiori della Capitale e di altre città del Lazio l’80% del campione ha dichiarato di consumare bevande alcoliche e il 6,1% presentava un disturbo da uso di alcol (di cui il 4,9% aveva una diagnosi di abuso di alcol mentre il rimanente 1,2 % una diagnosi di dipendenza da alcol). A questo punto che fare? Non si tratta di rinunciare all’alcol ma scegliere di allungare la nostra vita o lasciare che una “cattiva” abitudine la riduca di 2 anni ogni 10. La scelta credo sia molto semplice da farsi.

Maurizio Lupardini

    Print       Email

You might also like...

Allarme clima: fa male anche alla nostra mente

Read More →