Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Premier League  >  Current Article

Premier League 7° giornata

By   /   6 ottobre 2018  /   Commenti disabilitati su Premier League 7° giornata

Nella 7° giornata di Premier spicca il gran risultato dell’Everton che umilia il Fulham con un secco 3 a 0 (G. Sigurosson 56’, 89’, C. Tosun 66’). Stupisce ancora l’Arsenal che conquista la sua 5° vittoria consecutiva all’Emirates, ai danni di un Watford che va vicinissimo al vantaggio con Deeney e Success per poi arrendersi nel finale di tempo, prima ad un rocambolesco autogol di tacco del nordirlandese Cathcart e successivamente al tocco ravvicinato di Ozil.

Il Wolverhampton continua la sua serie positiva sconfiggendo il Southampton con le reti di I. Cavaleiro al 79’ e J. Castro 87’. Il Manchester City è ormai una sicurezza. Riesce a vincere 2 a 0 con gol di R. Sterling al 29’ e S. Aguero al 65’ contro il Brighton & Hove Albion Football Club. Indubbiamente la squadra di Pep Guardiola con la sua trama di gioco non da punti di riferimento agli avversari e allo stesso tempo produce accelerazione in verticali talmente improvvise che mettono in difficoltà qualsiasi retroguardia avversaria. I gol di Sterling e Aguero sono il piccolo bottino di una grandissima serie di occasioni da gol.

Diversa è l’analisi di Chelsea vs Liverpool. Il Chelsea avrebbe meritato senza dubbio la vittoria, sia per la superiorità di gioco che per il vantaggio avuto per tutto il tempo della partita. Il solito Hazard al 25’ segna uno dei suoi gol con un gran tiro di sinistro in corsa ad incrociare con palla nell’angolino. Niente può il grande Allison. Di contro il Liverpool dopo aver divorato molte occasioni deve dire grazie a Sturidge, che da fermo, lontanissimo dalla porta fa partire una bordata di sinistro che toglie le ragnatele dall’incrocio dei pali. La partita West Ham vs United (risultato finale 3 -1) agevola pensieri più profondi: nello United c’è una grande incomprensione tra Jose Mourinho ed alcuni giocatori, tra cui spicca il nome di Pogba. Il campione francese ormai non nasconde più la sua insoddisfazione per il modulo di gioco adottato dalla squadra. Lo Special One, anche se appoggiato da vari addetti ai lavori, tra tutti spicca il nome della leggenda Alan Shearer, sembra essere arrivato al capolinea della sua avventura.

By Pier Luigi Di Rauso

    Print       Email

You might also like...

Premier League 10^ giornata

Read More →