Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Premier League  >  Current Article

Premier League sesta giornata

By   /   27 settembre 2018  /   Commenti disabilitati su Premier League sesta giornata

Liverpool 18, Manchester City 16, Chelsea 16, Watford 13, Tottenham 12, Arsenal 12, Manchester United 10: queste le prime posizioni della classifica della Premier League dopo la  6° giornata.

Dai vari campi:

  • Fulham vs Watford 1-1 ( Mitrovic 78’– A. Grey 2);
  • Manchester United vs Wolverhampton 1-1 (Fried 18’ – Moutinho 53’);
  • Cardiff City vs Manchester City 0-5 (S. Augero 32’, Silva 35’, I. Gundogan 44’, R. Mahrez 67’,89’);
  • Liverpool vs Southampton 3-0 ( Hoedt 10’ (au), J. Matip 21’, M. Salah 45’+3’);
  • Brighton & Hove Albion vs Tottenham 1-2 ( Knockaert 90’+3’ – H. Kane 42’ (R), E. Lamela 76’);
  • West Ham vs Chelsea 0-0;

Con un colpo d’occhio alla classifica ed ai risultati scopriamo che:

  • un grande Arsenal che sconfigge l’Everton con due gol in tre minuti
  • un Liverpool in testa a punteggio pieno
  • un risultato sorprendente, lo 0-0 tra West Ham-Chelsea.

Infatti potrebbe trarre in inganno la posizione dei Blues, che per il momento sono secondi con il Manchester City a quota 16 punti: il Chelsea risente ancora della quasi totale rottura che c’è stata tra Mister Conte e il grande Hazard. Nonostante il trequartista belga, nelle prime sei gare di Premier, si sia messo in luce con cinque gol e due assist appare evidente una situazione non serena. I Blues tengono palla creando tantissime occasioni da rete con un volume di gioco impressionante grazie anche a Jorginho, italo-brasiliano, che stabilisce un nuovo primato 191 palloni toccati e 180 passaggi fatti contro il West Ham, concretizzando però pochissimo o niente, non riuscendo ad avere nessun tipo di lucidità sotto porta per poter realizzare il gol che consenta la vittoria.

Un’altra squadra che appare in difficoltà è il Manchester United di Jose Mourinho. Dopo le pesantissime critiche ricevute in relazione alla sconfitta di Coppa di Lega contro il Derby County di Frank Lampard, lo spogliatoio sembra essersi spaccato in tanti piccoli spicchi, molti giocatori avrebbero detto basta al grande Special-One costringendo sempre più la Società a dover prendere delle decisioni sul futuro dell’allenatore.

By Pier Luigi Di Rauso

    Print       Email

You might also like...

Premier League 7° giornata

Read More →