Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Giappone: Shinzo Abe rieletto per la terza volta presidente del partito

By   /   20 settembre 2018  /   Commenti disabilitati su Giappone: Shinzo Abe rieletto per la terza volta presidente del partito

Il Primo Ministro Shinzo Abe ha vinto per la terza volta consecutiva la presidenza del Partito Liberal Democratico (LDP), ottenendo 553 voti su un totale di 807 voti validi espressi dai membri della Dieta LDP che conta circa 1 milione di membri di partito in tutto il paese, mentre il suo avversario, l’ex ministro della Difesa, Shigeru Ishiba, ha ottenuto 254 voti.

In pratica, sarà il candidato a Primo Ministro della coalizione alle prossime elezioni, poiché in Giappone a tale carica viene designato colui che, a capo del partito o dei partiti della coalizione, che ottiene oltre la metà dei voti della Camera; tra l’altro non ci sono limiti al numero di volte in cui può presentarsi. 

Abe, infatti, insieme al partito della coalizione di governo, il Nuovo Komeito, hanno la maggioranza assoluta in entrambi i rami del parlamento. Dunque Abe ha una grande opportunità di essere rieletto Primo Ministro per i prossimi 3 anni.

Abe, che compie domani 64 anni, è diventato per la prima volta capo del Partito LDP e Primo Ministro nel 2007. Ha rivinto le elezioni nel 2012 e nel 2015 ed ora, alla scadenza dei 3 anni di mandato, probabilmente sarà rieletto per altri 3 anni, fino a settembre 2021.  

Questa vittoria potrebbe dare impulso alle intenzioni di Abe di rivedere la Costituzione pacifista, nello specifico alla revisione dell’articolo 9 che stabilisce come incostituzionale la formazione di truppe, anche se attualmente il Giappone mantiene una Forza di Autodifesa.

Anche se il partito spinge per un referendum, la vittoria non è certa: da un sondaggio infatti, risulta che il 49% della popolazione sarebbe contraria al cambiamento della Costituzione. Ma poi, il prossimo anno ci saranno le elezioni della Camera Alta e, soprattutto, l’abdicazione dell’Imperatore Akihito prevista per il 30 aprile 2019 (cui succederà il Principe ereditario Naruhito), sarà molto difficile che Abe forzi la mano, incrementando il caos politico.

di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

Il caso Khashoggi

Read More →