Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Current Article

Settebello: derubato della possibile finale

By   /   27 luglio 2018  /   Commenti disabilitati su Settebello: derubato della possibile finale

Ai campionati europei di pallanuoto in corso a Barcellona, ieri sera tra Spagna e Italia è successo di tutto, ma non ci saremmo mai e poi mai aspettati di assistere ad un vero e proprio vergognoso furto.

Negli ultimi 30 secondi il tiro di Figlioli aveva superato nettamente la linea di porta, era rete, ma l’arbitro, nonostante le chiare immagini del replay sul maxi schermo, non ha convalidato la rete. 

A nulla sono valse le proteste italiane. Finisce 8-7 per la Spagna che così vola alla finale contro la Serbia, mente l’Italia si dovrà accontentare della finale per il 3 e 4 posto contro la Croazia.

Incomprensibile la testardaggine con cui, nonostante l’evidenza, l’arbitro non abbia voluto tornare sui suoi passi e consentire alle due squadre di giocarsela ai rigori. 

Certo, la mancanza di un sistema tipo VAR usato nel calcio, avrebbe risolto il mistero, ma alla fine bisogna accettare il responso del campo. L’errore umano è sempre possibile. Magari quello di ieri sera potrà servire per aprire anche nella pallanuoto una discussione sull’introduzione di apparecchiature elettroniche di ausilio alle decisioni arbitrali.

Al netto dell’errore arbitrale, occorre però dire che nel complesso la nostra nazionale non ha giocato una buona gara. Si è espressa a fasi alterne, e dopo una buona partenza, si è spenta la luce e ha consentito alla Spagna, sostenuta dal pubblico amico, di superare gli azzurri e chiudere sul 4-3 il secondo tempo.

Il Settebello si sveglia all’inizio del quarto tempo fino a portarsi sul 7-5, due reti di vantaggio sugli spagnoli. Ancora una volta nella seconda metà del quarto tempo ripiomba nel buio e tra mancate realizzazioni e, soprattutto, gravi errori in difesa, gli azzurri hanno consentito alla Spagna di raggiungere gli azzurri e portarsi sull’8-7. 

 Poi quello che è successo l’abbiamo detto in apertura. Speriamo che almeno il Settebello si rifaccia contro la Croazia e raggiunga il meritato Terzo posto.

 

di Vito Di Ventura 

    Print       Email

You might also like...

Germania fuori dal mondiale

Read More →