Loading...
You are here:  Home  >  Accade oggi  >  Current Article

15 luglio 1834: Viene abolita l’Inquisizione Spagnola

By   /   15 Luglio 2018  /   Commenti disabilitati su 15 luglio 1834: Viene abolita l’Inquisizione Spagnola

Attraverso il regio decreto di Maria Cristina di Borbone delle Due Sicilie, reggente di Spagna, viene soppresso l’istituto dell’Inquisizione Spagnola. Nata nel XV secolo, con l’intento di spingere alla conversione tutti i cittadini spagnoli al cristianesimo, attraverso l’eliminazione delle religioni islamica ed ebraica, ben preso si trasformò in uno strumento politico. Attraverso la scusa della “purezza di sangue” o “limpieza de sangre”, l’Inquisizione arrivò ad utilizzare sistematicamente la tortura per estorcere confessioni e condannare a morte oppositori politici o per confiscare grandi patrimoni per riempire le casse della corona.

    Print       Email

You might also like...

4 gennaio 2010: Muore Tsutomu Yamaguchi sopravvissuto alle atomiche di Hiroshima e Nagasaki

Read More →