Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

L’Unione Europea pronta a nuove sanzioni al Venezuela

By   /   29 maggio 2018  /   Commenti disabilitati su L’Unione Europea pronta a nuove sanzioni al Venezuela

Ieri i ministri degli esteri dell’Unione Europea hanno approvato di procedere a nuove sanzioni contro il Venezuela a causa della “mancanza di credibilità” nelle recenti elezioni presidenziali che hanno visto la vittoria di Nicolas Maduro.

Le nuove sanzioni potrebbero essere approvate nella prossima riunione prevista per il 25 giugno p.v..

Secondo l’Unione Europea le elezioni non si sono svolte secondo lo standard internazionale e ci sono stati numerosi casi di irregolarità.

Nel comunicato rilegge che. “L’Unione Europea reagirà rapidamente, secondo le procedure, allo scopo di imporre nuove e restrittive misure che non danneggeranno la popolazione venezuelana, la cui difficile situazione l’EU desidera invece alleviare”. 

Le sanzioni verranno applicate gradualmente e si prevede che ci sarà una lista di una decina di persone implicate nelle recenti elezioni, i cui nomi non sono ancora noti, ma forse in tale lista figurerà anche il nome di Maduro.

I ministri degli esteri già lo scorso gennaio applicarono sanzioni contro 7 alti funzionari del governo con l’accusa di “repressione“, i loro beni furono congelati e fu vietato loro l’ingresso nell’UE.

In quella lista appaiono il “numero due” di Maduro, Diosdado Cabello; il presidente della Corte suprema, Maikel Moreno, e il ministro dell’Interno e della giustizia, Néstor Reverol.

Queste misure fecero seguito a quelle imposte a novembre, che prevedevano l’embargo sulle armi e su materiale che poteva essere utilizzato per la “repressione interna” in Venezuela.

 

di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

Gli USA annunciano la creazione di un Gruppo di Pressione contro l’Iran

Read More →