Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Libri  >  Current Article

A cento anni dalla Grande Guerra un libro sulle vicende belliche che coinvolsero Nervesa

By   /   31 Marzo 2018  /   Commenti disabilitati su A cento anni dalla Grande Guerra un libro sulle vicende belliche che coinvolsero Nervesa

NERVESA_E_LA_GUERRA_GRANDE_LOWA cento anni dal primo conflitto mondiale si moltiplicano in Italia le iniziative finalizzate alla celebrazione dell’importante ricorrenza e anche le pubblicazioni che ricordano il dramma di quegli anni e i segni che quella terribile guerra lasciò nei territori coinvolti e nei cuori della gente che la visse.

Anche la città di Nervesa della Battaglia, in provincia di Treviso, ha voluto ricordare la presenza del fronte della grande guerra con un libro. “Nervesa e la Guerra Grande” (Antiga Edizioni) è un volume dalla veste grafica elegante, riccamente illustrato, che rappresenta uno studio aggiornato sulle vicende belliche che coinvolsero la cittadina trevigiana, protagonista nella Battaglia del Solstizio alla quale la memoria storica la lega indissolubilmente.

La grande storia quindi è passata da qui.  “Nervesa della Battaglia è una presenza fissa nell’ormai imponente bibliografia del fronte italiano sul Piave – spiega il curatore del volume Lucio De BortoliLa Nervesa anteguerra lieta di strade pulite e di leggiadre fanciulle viene contrapposta alle sacre macerie del dopo in chiave evidentemente tutta ideologica e culturale”. “Il libro intende essere un punto di arrivo e di sintesi rispetto ai contributi scritti che nel passato sono stati rivolti agli eventi che un secolo fa sconvolsero, modificarono e formarono il nostro paese – aggiunge il sindaco di Nervesa Fabio VettoriSulle vicende belliche è stato scritto molto. Nel volume si cerca una sintesi che possa contenere in maniera analitica e riepilogativa i vari aspetti del conflitto che si riversarono su Nervesa in un arco temporale ridotto dai mesi che precedettero la scelta di Nervesa come prima linea fino agli anni successivi fatti di profugato, povertà e tentativo di ritorno alla normalità con lenta ricostruzione e rientro dei cittadini dopo esilio forzato. Abbiamo chiesto all’istituto trevigiano di studi storici del novecento di mettere a fuoco il terribile anno di guerra attraversato dalla comunità”.

La volontà è quella di far emergere importanti fatti militari consumati a Nervesa e il dramma che aveva colpito gli abitanti di questo angolo di Montello. “La guerra è un fenomeno totale che coinvolge l’intera società e ne distrugge i fondamenti” conclude il sindaco. Nel volume vengono ricostruite in modo storico e sociologico le dinamiche che hanno portato allo sgombero completo del paese e costretto gli abitanti ad un lungo peregrinare nel resto d’Italia per poi tornare in un paese completamente in macerie. Ed infatti nel libro si parla del fronte sul Piave e lo sgombero dei paesi sulla riva destra. Poi si affronta il tema della battaglia del Piave e del fronte del Montello. Vengono poi analizzati i segni della Grande Guerra a Nervesa della Battaglia e la perdita del patrimonio artistico e culturale alla fine della Grande Guerra. Ma c’è spazio anche per le testimonianze dal fronte del Montello. Il volume contiene infine anche una scheda sulle 13 medaglie d’oro al valor militare del Montello.

 

    Print       Email

You might also like...

Speciale Lucca Comics and Games 2019 – libri e serie tv

Read More →