Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Inaugurato il mega impianto solare francese in India

By   /   12 marzo 2018  /   Commenti disabilitati su Inaugurato il mega impianto solare francese in India

Modi and MacronIl Primo Ministro indiano Narenda Modi e il Presidente francese Emmanuel Macron hanno inaugurato il più grande impianto solare nello stato di Uttar Pradesh, e precisamente nel villaggio di Dadar Kalan, distante circa 300 chilometri dalla capitale dell’Uttar Pradesh, Lucknow.

Si tratta di un impianto di 75 MegaWatt, costruito dalla compagnia francese Engie Solar che ha messo in opera circa 118.600 pannelli solari, occupando una superficie di quasi 380 acri. L’energia elettrica verrà trasferita alla sottostazione di Jigna della compagnia Uttar Pradesh Power Corporation Ltd..

Macron e Modi hanno presieduto la Conferenza della International Solar Alliance (ISA), di New Delhi, una iniziativa voluta dall’India, cui ha aderito la Francia, a seguito della conferenza sul clima di Parigi del 2015. L’ISA, con sede a Gurgaon, alla periferia di Delhi e che riunisce 121 nazioni, si prefigge lo scopo di accomunare gli sforzi per ridurre il costo finanziario e tecnologico, recuperando oltre Mille milioni di dollari di investimenti necessari per lo sviluppo massivo dell’energia solare e delle relative tecnologie.

Rivolgendosi ai partecipanti, Modi ha chiesto finanziamenti agevolati e fondi meno rischiosi per i progetti solari, per aumentare la quota di energia solare nel paniere energetico, fornire elettricità più economica e ridurre le emissioni di carbonio.

Modi, fautore di ISA, ha detto che l’India genererà 175 gigawatt (GW) di elettricità da fonti energetiche rinnovabili entro il 2022. Questo sarà più del doppio dell’attuale capacità di energia rinnovabile e sarà sufficiente per superare per la prima volta l’espansione rinnovabile nell’Unione Europea.

Per raggiungere l’obiettivo di 175 GW, secondo le stime del settore, l’India ha bisogno di circa 83 miliardi di dollari tra l’anno fiscale 2017 e l’anno 2022. Allo stato attuale, la capacità installata di energia rinnovabile in India è di 63 GW. Le tariffe di energia solare ed eolica sono scese al minimo storico di 2,44 Rs (trasferimento di carica elettrica nell’unità di tempo) per unità e 3,46 Rs per unità, tra le più basse al mondo.

Macron, accompagnato dalla moglie Brigitte Marie Claude e da numerosi ministri del suo governo ha anche firmato numerosi accordi, tra cui la sicurezza, la lotta al terrorismo, lo sviluppo dell’energia nucleare e la protezione delle informazioni classificate.

 

di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

Brexit: ancora problemi per la May

Read More →