Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Continua l’”effetto olimpiadi” tra le due Coree

By   /   6 marzo 2018  /   Commenti disabilitati su Continua l’”effetto olimpiadi” tra le due Coree

Ieri una delegazione sudcoreana ad alto livello si è recata in Corea del Nord ed è stata ricevuta dal leader Kim Jong-un, sua moglie, sua sorella Kim Yo Jong, e da altri alti dirigenti. La delegazione sudcoreana si tratterrà a Pyongyang per 2 giorni.

Si tratta di un evento storico che, come ha sottolineato lo stesso Kim Jong-un testimonia la sua “ferma volontà di fare passi avanti” nelle relazioni per raggiungere la riunificazione.

La delegazione sud coreana capeggiata dal capo consigliere per la sicurezza del Presidente Moon Jae-in, Chung Eui-yong, era composta da 10 membri: 5 diplomatici, inviati speciali del presidente sudcoreano, e 5 tecnici, tra cui il direttore e Vice direttore del Servizio Nazionale dell’Intelligence (NIS), il Vice ministro per l’Integrazione.

L’obiettivo è quello di creare le condizioni per riprendere le trattative con gli Stati Uniti. Washington e Pyongyang per mesi si sono fronteggiati sui programmi missilistici e con reciproci insulti e minacce di guerra. La posizione americana è per un dialogo che tenda alla denuclearizzazione della penisola, ipotesi finora completamente rigettata dalla Corea del Nord.

Non sappiamo gli argomenti trattatati durante l’incontro, ma molto probabilmente le due delegazioni stanno preparando il terreno per un incontro tra i due leader, ma anche verificare le condizioni per ridurre le tensioni militari, attivare un canale di dialogo, incrementare i contatti, la cooperazione e gli scambi.

L’effetto olimpiadi comincia a dare i suoi primi frutti e ciò che si riteneva un’apertura fugace, relativa solo alla durata dei giochi, sta invece tramutandosi in qualcosa di più concreto. Certamente non bisogna eccedere in ottimismo ma nemmeno essere scettici ad oltranza. D’altronde Pyongyang non ha effettuato test balistici dallo scorso novembre e le parole di Kim non sembrano bellicose come in passato.

di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

In Brasile uno squilibrato fa 4 morti

Read More →