Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Yemen: Quasi un milione di sospetti casi di colera

By   /   16 novembre 2017  /   Commenti disabilitati su Yemen: Quasi un milione di sospetti casi di colera

Yemen coleraIl rapporto delle Nazioni Unite dell’Ufficio per il Coordinamento degli Affari Umanitari (OCHA) parla di circa 1 milione di sospetti casi di colera con oltre 2.200 casi di decessi, mentre, dopo la chiusura dei porti, degli aeroporti e via terra, gli aiuti umanitari non possono raggiungere la popolazione yemenita.

La situazione è andata peggiorando dopo che la coalizione a guida saudita, che combatte contro i ribelli Houthi per riportare al governo il Presidente Abdrabbuh Mansur Hadi, ha bloccato tutti gli accessi per ritorsione contro il lancio di un missile sulla capitale saudita, Riyhad, lo scorso 4 novembre, attribuito al citato gruppo Houthi.

L’ambasciatore dell’Arabia Saudita alle Nazioni Unite, Abdallah Y. Al-Mouallimi, ha dichiarato che nelle aree controllate dalle forze governative gli accessi saranno riaperti, mentre resteranno chiusi quelli in mano ai ribelli, tra cui i porti di Hudaydah e Sanaa, a meno che le Nazioni Unite non riescano a porre in essere un sicuro meccanismo ispettivo e di controllo dei cargo in transito.

Secondo il Segretario Generale dell’OCHA, Farhan Haq, in meno di 3 settimane gli ospedali non avranno più carburante per far funzionare i generatori e le pompe per l’acqua e di conseguenza non potranno operare. Inoltre, stanno per terminare anche le scorte di vaccini per vaccinare la popolazione colpita da colera.

Oltre due terzi della popolazione è alla fame e circa l’80% di tutti i casi di colera sono nell’area tra i porti di Hudaydah e Saleef.

Secondo il Direttore Esecutivo per le Emergenze del World Heath Organisation (WHO), Dr. Peter Salama: “Il Paese sta affrontando la più vasta epidemia di colera e 7 milioni di persone sono ridotte alla fame, tra cui 2 milioni di bambini soffrono di malnutrizione. Se non possiamo portare loro cibo e medicinali non potremo salvarli”.

di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

Russia, Cina e India

Trilaterale Cina, India e Russia

Read More →