Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Fumetti  >  Current Article

Reportage Narni Comics & Games 2017

By   /   7 settembre 2017  /   Commenti disabilitati su Reportage Narni Comics & Games 2017

Narnilogo17Narni. “Gente allegra il ciel l’aiuta”; cosi diceva un vecchio detto e cosi è stato con gli organizzatori di questa Narni Comics e Games. Infatti dopo un’estate torrida e senza pioggia sembrava si dovesse scatenare una bufera sul centro Italia proprio nei giorni della manifestazione Umbra (1-3 Settembre). Fortunatamente non si è verificata nessuna tempesta e per i tre giorni della fiera il clima è stato amabile e soleggiato permettendo a tutti di godersi la fiera. Come l’anno passato il fulcro della manifestazione è stato il centro storico di Narni con due aree espositive. Una struttura esterna con numerosi autori, area games, le due principali scuole del fumetto di Roma ed alcune interessanti autoproduzioni. La seconda area, all’interno del Palazzo degli Scolopi, ospitava gli stand di numerosi collezionisti, artigiani, la fumetteria Delirio di Terni e due giovani ma promettenti case editrici: Bugs Comics e Prankster Comics.

Tanti gli ospiti di questa edizione una nutrita delegazione di autori di Dragonero, il grande Claudio Castellini e il maestro del fumetto argentino Enrique Breccia (con una mostra dedicata al museo Eroli). Tante le iniziative gratuite (come l’accesso alla fiera) ad esempio i corsi di fumetto dedicato ai più piccoli tenuto da Mauro Laurenti. Interessante l’albo a fumetti “Il ruggito di Narni” realizzato dai ragazzi del corso di fumetto del Museo Eroli, ovvero: Martina Lattanzi, Fabio Paterni, Roberto Savarese e con la partecipazione di Andrea Corvi. Questo albo oltre ad essere stato un primo passo per i giovani autori nel mondo del fumetto è anche un ottimo approfondimento storico sul territorio di Narni. Narni2017bisIl museo Eroli ha ospitato numerose mostre, oltre alla sopracitata dedicata a Breccia, tra cui la collettiva al femminile “Donne che lasciano il segno”, gli studi dell’ultimo “Texone” firmato da Stefano AndreucciIl magnifico fuorilegge” e tante altre. Altro ospite della manifestazione Moreno Burattini che presentava il suo ultimo volume intitolato “Sarò Bre”. La fumetteria Delirio ospitava ben 3 autori nel suo stand. I creatori di “NaziVeganHeidiDon Alemanno e Boban Pesov, e il disegnatore, creatore di “Orfani”, Emiliano Mammucari.

Che dire di Narni Comics e Games? Ogni anno l’organizzazione fa passi in avanti dimostrando grande entusiasmo e passione. Narni Comics e Games è una fiera piccola, ma sta crescendo ad una velocità impressionante ad ogni edizione. I margini di crescita di questa manifestazione sono tantissimi, speriamo che il sostegno di pubblico e istituzioni lo permettano ancora rendendo Narni Comics e Games un punto di riferimento per il fumetto in Umbria.

Di Ruffino Renato Umberto

    Print       Email

You might also like...

disciplina1

Quaderno di disciplina

Read More →