Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Il Giappone si sveglia sotto attacco missilistico

By   /   29 agosto 2017  /   Commenti disabilitati su Il Giappone si sveglia sotto attacco missilistico

Lancio missile nordcoreanoQuesta volta Pyongyang si è spinta oltre il lancio dimostrativo. Il missile balistico, con capacità nucleare lanciato ieri mattina ha sorvolato lo spazio aereo giapponese, volando per circa 2.700 chilometri ad un altezza massima di 550 chilometri e inabissandosi a sud della costa dell’Hokkaido, la più settentrionale delle quattro isole principali dell’arcipelago giapponese.

Solo tre giorni fa Pyongyang aveva lanciato 3 missili balistici a corto raggio nell’arco di 30 minuti, di cui 1 è esploso subito, mentre gli altri 2 hanno percorso circa 250 chilometri prima di cadere in acqua.

Il Premier giapponese, Shinzo Abe, ha definito il lancio del missile nord coreano sul territorio giapponese “un atto di un’estrema gravità che costituisce una seria minaccia per la sicurezza dell’intera regione”. Ha inoltre dichiarato che farà il massimo sforzo per proteggere la popolazione del Giappone.

Popolazione nel nord del Paese si è svegliata al suono delle sirene che avvertivano del lancio di un missile balistico. “Poco fa, un missile è passato sopra quest’area. Se trovate oggetti sospetti, non avvicinatevi e avvisate immediatamente la polizia o i vigili del fuoco. Cercate ricovero in un edificio sicuro o nei sotterranei”, così la voce dell’altoparlante diffondeva la notizia.

Le corse delle metropolitane di Hokkaido e Sapporo sono state interrotte e hanno subito gravi ritardi. Anche a Tokio, che si trova a circa 700 chilometri a sud, alcuni treni sono stati temporaneamente soppressi.

Nella base americana nei pressi di torio è stato schierato il sistema missilistico controaerei “Patriot PAC -3”, mentre dalla Corea del Sud si sono alzati in volo 4 caccia F-15 che hanno sganciato otto bombe MK-84 su target al Pilseung Range, campo militare sulla costa orientale.

Il Consiglio di Sicurezza dell’ONU si si riunirà oggi d’urgenza su richiesta di Usa, Corea del Sud e Giappone per affrontare questa ennesima provocazione da parte della Corea del Nord.

La Cina, pur criticando il lancio, invita le parti alla calma ritenendo che un inasprimento delle sanzioni non risolverà il problema e invita ad una ripresa del dialogo. Dello stesso avviso è la Russia, che per bocca del  vice ministro degli Esteri Serghei Ryabkov, ha invitato le parti ad attenersi alle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza.
di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

attentato in egitto

Attentato in Egitto 55 morti e oltre 100 feriti

Read More →