Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Libri  >  Current Article

“Oceano, noi” di Vito Di Ventura inaspettati incroci di vite

By   /   24 agosto 2017  /   Commenti disabilitati su “Oceano, noi” di Vito Di Ventura inaspettati incroci di vite

Oceano NoiSulla spiaggia vediamo solo le onde, mai l’oceano; in realtà esiste solo l’oceano, le onde sono superficiali”. Una frase di Osho come filo conduttore di “Oceano, noi” la nuova opera del Gen. Vito Di Ventura, che racchiude in sé il senso ultimo di tutta la storia.

Un romanzo dalla spiccata attitudine introspettiva, che attraverso i personaggi e le storie narrate coinvolge il lettore al punto da scovarne l’io più profondo, rendendolo consapevole di come la vita, in fondo, non sia altro che il risultato della complessità delle esperienze quotidiane.

Diversi gli spunti autobiografici per raccontare come il destino possa incrociare le vite di persone anche molto diverse tra loro risvegliandole dal torpore della quotidianità. È quello che succede ai nostri protagonisti. Sandra, moglie e madre, dopo anni di matrimonio si accorge della sua reale situazione in famiglia e Bruno la cui vita tranquilla viene sconvolta dalla perdita della moglie.

Il tutto incorniciato dalla splendida isola di Pantelleria, una location perfetta per queste sorprendenti, insolite e coinvolgenti avventure di vita.

“Oceano, noi” offre numerosi spunti di riflessione sulla vita e sull’idea della vita stessa che ognuno di noi si costruisce nel tempo, senza mai prendere troppo in considerazione quanto il destino riesca a cambiare inesorabilmente il nostro “progetto”.

L’opera sarà presentata all’interno del festival internazionale Fiuggi Platea Europa domenica 27 agosto alle ore 21.30 presso il Giardino Excelsior, in via Ernesta Besso, a Fiuggi.

“Oceano, noi” – Èthos Edizioni, disponibile in formato cartaceo (12€) e in ebook (5,99€) su ethosedizioni.net e amazon.it

di Marta Parcesepe

    Print       Email

You might also like...

discovery1

LUCCA 2017: speciale libri e serie tv

Read More →