Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Calciomercato  >  Current Article

Serie A: il punto sul mercato

By   /   17 agosto 2017  /   Commenti disabilitati su Serie A: il punto sul mercato

Con la sessione estiva del calciomercato entrata nella fase finale è il momento giusto per esaminare le operazioni portate a termine, quello che ancora manca nelle rose e per dare un giudizio di massima sugli acquisti e sulle cessioni fino ad oggi. Partendo dalla prima della classe esamineremo le prime otto classificate dello scorso campionato, in rigoroso ordine di arrivo.

Bernardeschi

JUVENTUS: Le cessioni eccellenti di Bonucci e Dani Alves, sembrano aver lasciato un vuoto che difficilmente potrà essere appianato. I primi segnali arrivati dal campo nelle sfide ufficiali, hanno dimostrato che mister Allegri avrà bisogno di tirare fuori l’asso dalla manica per poter risolvere uno dei momenti più difficili da quando è alla guida della squadra. Primo passo sono stati gli arrivi importanti di Matuidi, Beranrdeschi, Douglas Costa e De Sciglio, ma molto probabilmente bisognerà abbandonare la difesa a 3, per un più “sicuro” 4-3-3 che permetterebbe di esprimersi al meglio ai nuovi acquisti. Nonostante le difficoltà riscontrate in Supercoppa con la Lazio è comunque la Vecchia Signora la squadra da battere anche se, senza un colpo che ne aumenti la qualità della rosa, il gap con le altre pretendenti sembra essersi leggermente ridotto.

ROMA: Le partenze di due dei pezzi più pregiati della rosa, Salah e Ruediger, a cui va sommata anche quella di Mario Rui ha fatto preoccupare non poco i tifosi e nonostante gli arrivi di Kolarov, Defrel, Cengiz Ünder, Pellegrini e Gonalons l’impressione è quella che si siano sacrificate due eccellenze per poter puntellare la rosa nei ruoli più deboli o non coperti, dando molta importanza al futuro. In quest’ottica mister Di Francesco dovrà instillare nella squadra quella mentalità di gioco frizzante e offensiva fatta vedere negli ultimi anni a Sassuolo. La Roma pur avendo una rosa molto competitiva forse ha prestato poca attenzione ai movimenti di mercato delle dirette avversarie concentrandosi troppo sulla rosa a disposizione, mossa che potrebbe aver fatto avvicinare pericolosamente le squadre messe alle spalle nella scorsa stagione.

NAPOLI: Come sempre la squadra partenopea si muove molto poco durante le sessioni di mercato, puntando più ad aumentare il tasso tecnico di una rosa già molto completa e competitiva. In questa ottica gli arrivi di Ounas e Mario Rui puntano a dare più respiro a due reparti che nella scorsa stagione sono andati, in qualche occasione, in sofferenza. Quanto visto nel preliminare di Champions League può rassicurare tutti i tifosi partenopei; la squadra è più viva e vivace che mai e sotto la guida di mister Sarri non si può che puntare a migliorare sempre, con forse la rosa più completa e collaudata della Serie A.

Pages: 1 2 3

    Print       Email

You might also like...

1970318-41401847-2560-1440

Calciomercato – Svizzera: Walter Samuel riparte da Lugano

Read More →