Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Fumetti  >  Current Article

Spider-man tra cinema e fumetti

By   /   13 luglio 2017  /   No Comments

spider1In questi giorni con l’uscita del nuovo film Marvel “Spider-man: homecoming” sia gli appassionati di fumetti che gli quelli di “cinecomics” si sono fiondati al cinema. Come sempre la premessa è sempre la stessa; ormai è chiaro che il mondo cinematografico e quello fumettistico sono due realtà diverse, che coesistono ma che viaggiano parallelamente. Parliamo di Spider-man: Homecoming!

Il film ci mostra un Peter Parker molto giovane, che come abbiamo avuto modo di vedere in Civil War è entrato in contatto con gli Avengers tramite Tony Stark. Purtroppo per lui sembra che gli Avengers non abbiamo necessità di un nuovo membro nel team. Ovviamente Peter è uno studente modello, parecchio nerd, e vive con la zia May; nel film non c’è invece lo zio Ben e si fa riferimento a lui solo in una battuta del film.

wallup.net

wallup.net

Le giornate di Peter passano veloci tra la scuola e le sue attività come Spider-Man. La scuola è uno degli elementi chiave del film; tra compiti, esami, innamoramenti ed un Flash Thompson che vorrebbe fare il bullo ma sarebbe più credibile nel ruolo di “bullizzato”. La nemesi di Spider-man sarà l’Avvoltoio. Inoltre vengono introdotti altri due nemici storici del ragno, ovvero Shocker e Scorpion.

Il film è chiaramente un prodotto “teen” sia come ambientazione che come impostazione del film che pone i giovani protagonisti sempre al centro della scena con dinamiche tipiche dei giovani spettatori. Alcune “citazioni” dello Spider-man di Ditko avevano fatto gridare al miracolo alcuni mesi fa, ovviamente oltre a quelle scene non ci sono molti riferimenti allo Spider-man classico di Lee-Ditko. Al contrario c’è una forte richiamo al Superior Spider-man, con la tuta iper tecnologica, i droni ragno e tutto il resto.

E il fumetto? Il fumetto attualmente è parecchio differente da quello delle “origini” creato da Lee-Ditko. Adesso Peter Parker è un geniale manager con imprese che fatturano miliardi di dollari ogni giorno. Quindi in effetti sia in edicola che al cinema ci sono due Spider-man molto diversi tra loro che a loro volta sono diversi da quello “storico”.

A chi è rivolto Spider-man homecoming? Ad un pubblico di giovani appassionati di cinema. Questo è un film pensato e realizzato per un target di giovani spettatori non necessariamente lettori di fumetti. Sicuramente un film di Spider-man senza la classica frase “da grandi poteri derivano grande responsabilità” è strano.

Senza alcun dubbio questo è uno Spider-man che piacerà a chi non legge i fumetti, mentre potrebbe essere una delusione per chi è un appassionato storico del personaggio della Marvel comics.

Di Ruffino Renato Umberto

    Print       Email

You might also like...

hell1

Hellblazer Rinascita vol. 1

Read More →