Loading...
You are here:  Home  >  Accade oggi  >  Current Article

19 maggio 1944: La strage del Turchino ad opera delle SS

By   /   19 maggio 2017  /   Commenti disabilitati su 19 maggio 1944: La strage del Turchino ad opera delle SS

Strage del TurchinoIn seguito all’attentato gappista al cinema Odeon di Genova, requisito per l’uso esclusivo delle truppe tedesche, che costò la vita a 5 marinai, le SS uccidono 59 prigionieri politici italiani presso il passo del Turchino. Le vittime furono prelevate nella notte dal carcere di Marassi, caricate su un camion militare e poi fatte camminare per un paio di chilometri fino al versante meridionale del Bric Busa. Furono fatti disporre a gruppi di sei di fronte ad una grande fossa fatta scavare il giorno prima da prigionieri ebrei. Dopo furono fucilati in modo da vedere i cadaveri dei loro compagni prima di morire. Per questa strage fu condannato Siegfried Engel, capo delle SS di Genova e conosciuto con il nome di Boia di Genova. Nonostante la condanna all’ergastolo in Italia e quella a sette anni in Germania, Engel non scontò mai le sue pene a causa dell’età avanzata.

    Print       Email

You might also like...

phrack

17 novembre 1985: Viene pubblicato il primo numero di Phrack

Read More →