Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Difensori-goleador: tra i migliori d’Europa anche due Azzurrini

By   /   15 maggio 2017  /   Commenti disabilitati su Difensori-goleador: tra i migliori d’Europa anche due Azzurrini

img_2440Uno dei dogmi del calcio dice che ‘la miglior difesa è l’attacco’, ma vale anche il contrario? Con i maggiori campionati europei agli ‘sgoccioli’ abbiamo messo assieme il tridente difensivo – supportato da due terzini – più prolifico della stagione.

SERIE A – È Bergamo la capitale italiana del gol. La favolosa Atalanta di Gasperini a fondato le proprie fortune stagionali su due prodotti del vivaio nerazzuro che, oltre a garantire una notevole solidità difensiva, si sono rivelati decisivi in zona-gol: stiamo parlando di Andrea Conti e Mattia Caldara. Entrambi classe ’94, hanno conquistato un posto da titolare dopo l’avvio di campionato negativo della Dea portandola addirittura in Europa League grazie, rispettivamente, ad 8 e 7 reti.

LIGA – In Spanga le vette della classifica marcatori sono prenotata già dall’estate dai fenomeni di Barcellona e Madrid; il Real di Zidane però, oltre alla BBC può contare su un quarto bomber di nome Sergio Ramos. Il capitano dei Blancos ha oramai abituato i suoi tifosi – e quelli avversari – ad exploit offensivi perlopiù su palle inattive (per info chiedere ai tifosi del Napoli in quest’annata o ai cugini dell’Atletico nelle due finali di Champions tutte madrilene). Per ora i gol in Liga del numero 4 sono 7, quasi tutti decisivi ai fini del risultato finale; se allarghiamo la statistica a tutte le competizioni notiamo poi che il 31enne è l’unico ad aver già raggiunto la doppia cifra (10 reti, 8 delle quali di testa): la Juventus è avvisata.

EREDIVISE & PREMIER – A completare il reparto troviamo due mancini: il centrale messicano del PSV Hector Moreno (7 gol) e il terzino spagnolo del Chelsea Marcos Alonso (6 gol), quest’ultimo è tornato in Inghilterra in estate dopo due stagioni alla Fiorentina vincendo da protagonista il titolo sotto la guida di Antonio Conte.

BUNDES & LIGUE 1 – Alle spalle di questi giocatori citati ci sono altri difensori che meriterebbero una citazione e sono terziono sinistro portoghese Raphaël Guerreiro del Borussia Dortmund e un’altra vecchia conoscenza del nostro campionato come Kamil Glik. Entrambi a sei reti, il primo – francese di nascita ed esploso nel Lorient – è stato trasformato da Tuchel in centrocampista centrale o esterno alto; mentre l’ex capitano del Torino si è da subito imposto come ‘colonna’ del sorprendente Monaco e difensore più prolifico di Francia, come già accaduto due stagioni fa in Italia quando i gol furono sette.

COME LEO – Conti, Ramos, Caldara, Moreno, Alonso: 35 reti totali in campionato fin’ora, proprio come quelle realizzate da Messi in Liga. Per nulla male come bottino per chi, teoricamente, gente come la Pulce dovrebbe marcarla.

    Print       Email

You might also like...

Italia Svezia

Russia 2018: per l’Italia operazione remuntada

Read More →