Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Fumetti  >  Current Article

Nameless

By   /   1 Maggio 2017  /   Commenti disabilitati su Nameless

Nameless1Spiegare la struttura narrativa di Nameless, di Grant Morrison e Chris Burnham, è complicato ma non impossibile. Immaginatevi di avere a disposizione un caleidoscopio e di inserirci dentro H.P. Lovecraft, i tarocchi, l’occultismo, l’apocalisse, i Maya, la magia nera, la religione e perfino la fantascienza. Come il caleidoscopio, che ad ogni movimento e rotazione stravolge le immagini, così Nameless ad ogni pagina cambia di registro narrativo. Sogno o realtà? Follia o sanità mentale? Passato, presente o futuro? Ogni cosa è incerta in Nameless e ogni elemento che in una pagina sembra essere bianco in quella dopo potrebbe rivelarsi nera.

Il protagonista del volume è il “senzanome”, in originale Nameless un esperto di arti magiche. Il motivo di questa scelta è solo il primo di tantissimi rimandi alla magia e all’esoterismo che Morrison inserisce nella storia. Il “senzanome” viene ingaggiato per salvare la Terra, c’è un asteroide, di nome Xibalda, che minaccia di schiantarsi sulla Terra portando all’estinzione di tutta la razza umana. Ovviamente tutto questo sarà stravolto dalla narrazione di Morrison che tramite il suo caleidoscopio ci regala una lettura intensa, originale e totalmente folle. Oltre alla storia di Morrison un grosso contributo alla riuscita di Nameless lo dona Chris Burnahm con i suoi disegni. Nameless2Lo stile grottesco ed iper dettagliato di Burnham rende questo volume un viaggio spaventosamente bello ed intenso. Nelle scene più horror e splatter Burnham raggiunge il suo picco artistico, riuscendo a trasmettere nel lettore quella sensazione di disgusto e raccapriccio che un’opera del genere deve lasciar trasparire.

Nameless è molto di più di un fumetto. È un’opera vastissima che spazia dal genere horror alla fantascienza passando per la mitologia e il thriller. È un fumetto che mostra l’orrore nei suoi disegni splendidi ma che terrorizza il lettore trasmettendogli la sensazione di impotenza dei protagonisti nei confronti delle forze cosmiche dalla potenza illimitata che sono costretti a combattere. Immaginatevi di avere un H.P. Lovecraft elevato all’ennesima potenza, anche questo potrebbe essere un modo di definire Nameless.

Nameless3L’edizione italiana di Nameless è opera della casa editrice Saldapress. Il volume è disponibile in due versioni: brossurato e cartonato. Il fumetto è realizzato con cura e materiali di stampa di ottima qualità. Inoltre in copertina sono presenti degli elementi a rilievo lucidi che rendono il prodotto particolarmente bello allo sguardo e al tatto. Il rapporto qualitàprezzo, considerando la cura editoriale, è ottimo. Nameless è un fumetto bellissimo ma anche complicato. È un prodotto che potrebbe essere considerato di nicchia e che per essere “goduto” necessita di varie conoscenze, quantomeno di narrativa horror fantastico. Per i temi trattati e le immagini forti il volume non è consigliato a giovani lettori o persone facilmente impressionabili. Un volume adatto a chi cerca una lettura complessa ed innovativa.

Soprattuto a chi non si spaventa di fronte alla possibilità di immergersi in una esperienza narrativa labirintica che potrebbe condurre al cospetto dell’orrore supremo!

Nameless. brossuracartonato. A colori. 192 Pag. euro 15,90 24,90. Edizioni Saldapress.

di Ruffino Renato Umberto

    Print       Email

You might also like...

Kappei vol. 1

Read More →