Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Dalla Spagna – Albertini: “La Juve non è il PSG, incuriosito dalle scelte di Allegri”

By   /   18 aprile 2017  /   Commenti disabilitati su Dalla Spagna – Albertini: “La Juve non è il PSG, incuriosito dalle scelte di Allegri”

Italy Press Conference - UEFA EURO 2012Bandiera del Milan con un finale di carriera nel Barcellona e, attualmente, dirigente calcistico; stiamo parlando di Demetrio Albertini che, alla vigilia del ritorno di Champions League tra Barça e Juve, ha analizzato il match per i colleghi de El Mundo Deportivo.

MENTALITÀ – “Sono curioso di vedere che atteggiamento suggerirà ai propri giocatori Massimiliano Allegri. La Juventus ha dimostrato come in Italia sia la più brava a gestire le partite, ma qui è differente”.

FATTORE MSN – Ha poi aggiunto l’ex metronomo del centrocampo rossonero dal 1991 al 2002: “Il Barcellona ha MessiSuarez e Neymar che sono tra i giocatori migliori del mondo, se sono al top della condizione ogni risultato con loro in campo è possibile. I blaugrana però dovranno giocare con pazienza e rispetto degli avversari; la Juventus non è il PSG. I bianconeri hanno dimostrato di essere una squadra solida ed esperta, abituata a certe partite”.

ATMOSFERA – Infine Albertini ci ha tenuto a sottolineare come un ruolo importante mercoledì sera lo giocherà il pubblico catalano: “Al Camp Nou c’è un’atmosfera diversa da qualuncue altro stadio del mondo. Posso dirlo perché ci ho giocato e conosco bene come il sostegno di quei tifosi dagli spalti possa spingere i giocatori verso qualsiasi traguardo. Se il Barça prenderà entusiasmo allora la qualificazione tornerà in bilico”.

    Print       Email

You might also like...

Real Madrid Juve

Un rigore molto dubbio sconfigge la Juventus

Read More →