Loading...
You are here:  Home  >  Accade oggi  >  Current Article

18 aprile 1958: Ezra Pound di nuovo in libertà

By   /   18 Aprile 2017  /   Commenti disabilitati su 18 aprile 1958: Ezra Pound di nuovo in libertà

Ezra PoundIl poeta e saggista statunitense Ezra Weston Loomis Pound viene rilasciato in libertà dopo la sua reclusione presso l’ospedale St. Elizabeth di Washington. Accusato di collaborazionismo e tradimento a causa dei suoi legami con il regime fascista, al poeta fu riconosciuta l’incompatibilità con un processo a causa della diagnosi di schizofrenia. La sua liberazione fu dovuta grazie all’interessamento di un gruppo di amici tra i quali Hemingway, Robert Frost, MacLeish e Scheiwiller. Fondatore insieme a Eliot dell’imagismo e del vorticismo, le sue idee politiche e la sua ammirazione per Mussolini, Hitler e Mosley gli costarono la candidatura al premio Nobel per la letteratura nel 1959.

    Print       Email

You might also like...

4 gennaio 2010: Muore Tsutomu Yamaguchi sopravvissuto alle atomiche di Hiroshima e Nagasaki

Read More →