Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

UCL – Barça-Psg: non solo Emery contro l’arbitro Aytekin

By   /   10 marzo 2017  /   Commenti disabilitati su UCL – Barça-Psg: non solo Emery contro l’arbitro Aytekin

Dell’impresa del Barcelona di Luis Enrique sul Psg di Unai Emery si continuerà a parlare per decenni, non potrebbe essere altrimenti dato che i catalani sono riusciti a ribaltare una sconfitta esterna per 4-0 in campo internazionale dopo che altre 186 squadre ci avevano provato senza riuscirci.

Il tempo, con il suo trascorrere, diraderà i ricordi sul match, lasciando solo il risultato a parlare e quei 7′ minuti finali da impazzire di Neymar Junior. Ora però che il ricordo del 6-1 è ancora ‘fresco’, a tener banco è – tra le altre cose – la discussa conduzione di gara del sig. Aytekin. Il fischietto turco contro il quale si era gettato, a parole, Unai Emery nel post-gara tentando di giustificare una debacle ‘Inqualificabile’ (per dirla con il titolo dell’Equipe). Ebbene, l’allenatore spagnolo non è il solo ad additare il direttore di gara come complice decisivo della remuntada blaugrana: secondo Marca.com Pierluigi Collina, decano degli arbitri europei, starebbe pensando di declassare Aytekin dopo l’imprecisa direzione di gara del Camp Nou; oltre al generoso rigore del 5-1 concesso per fallo di Marquinhos su Suarez al 91′ (sarebbe stata la ll simulazione del Pistolero), gli vengono contestati mancati rossi a Verratti e Neymar, un rigore per il Psg nel primo tempo. Tutto materiale che ha, quantomeno, modificato l’andamento della contesa.

Dello stesso avviso di Marca è il c.t. della Norvegia Lars Lagerback. Il quale, in sede di telecronaca per una tv svedese, ha apostrofato come “vergognoso” il penalty fischiato a Suarez, denunciando così il plateale abbaglio preso dall’internazionale turco, aggiungendo poi: “Questa è la sconfitta del calcio. A cosa servono gli arbitri di porta se poi si fischiano rigori del genere? Il tuffo di Suarez è puro teatro”. Stiamo parlando dello stesso arbitro di porta che nell’occasione del primo rigore concesso al Barça per fallo plateale di Meunier su Suarez era corso in aiuto dell’incerto Aytekin che, con i due penalty concessi mercoledì, permette al Barcelona di superare il Real Madrid nella speciale classifica dei tiri dal dischetto a favore da quando è stata istituita la Champions League (44 a 43).

di Davide Iovene

    Print       Email

You might also like...

img_2440

Difensori-goleador: tra i migliori d’Europa anche due Azzurrini

Read More →