Loading...
You are here:  Home  >  Accade oggi  >  Current Article

12 febbraio 1944: Il naufragio dell’Oria causa la morte di oltre 4000 prigionieri italiani

By   /   12 Febbraio 2017  /   Commenti disabilitati su 12 febbraio 1944: Il naufragio dell’Oria causa la morte di oltre 4000 prigionieri italiani

Piroscafo OriaNaufraga a largo di Capo Sunio, in Grecia, il piroscafo norvegese Oria. L’incidente, provocato dall’urto con uno scoglio, causa la morte di oltre 4 mila prigionieri di guerra italiani. I trasferimenti dalla Grecia dei soldati italiani, da parte delle truppe naziste, iniziarono all’indomani dell’autunno del 1943, dopo la resa delle truppe italiane. La maggior parte di questi trasferimenti veniva effettuato con navi poco efficienti e sicure, superando nella maggior parte di carico i limiti consentiti di carico. Ancora oggi l’incidente dell’Oria viene ricordati come uno dei peggiori disastri navali della storia dell’umanità e il peggiore del Mediterraneo.

    Print       Email

You might also like...

4 gennaio 2010: Muore Tsutomu Yamaguchi sopravvissuto alle atomiche di Hiroshima e Nagasaki

Read More →