Loading...
You are here:  Home  >  Accade oggi  >  Current Article

25 gennaio 1995: Un missile scientifico rischia di far esplodere una guerra nucleare

By   /   25 Gennaio 2017  /   Commenti disabilitati su 25 gennaio 1995: Un missile scientifico rischia di far esplodere una guerra nucleare

Black BrantA causa del lancio di un missile scientifico Black Brant al largo delle coste della Norvegia da parte di un team di scienziati americani e norvegesi si rischia l’inizio di un conflitto mondiale nucleare. Infatti gli osservatori radar russi scambiarono la sagoma del missile con quella di uno nucleare lanciato da un sottomarino. Una volta dato l’allarme, tutti i sistemi furono allertati e il presidente russo Boris Eltsin attivò la sua valigetta nucleare e le sue chiavi di lancio furono inserite. Solamente dopo otto minuti, sui dieci previsti dalla procedura di rappresaglia nucleare, i radar mostrarono che la traiettoria del missile era diretta in mare e non verso la Russia e quindi l’allarme fu fatto rientrare. A seguito di questo incidente, fu reso noto che il team di scienziati aveva preventivamente informato del lancio trenta nazioni, tra cui anche la Russia, ma molto probabilmente per negligenza, l’informazione non fu passata agli addetti ai radar.

    Print       Email

You might also like...

4 gennaio 2010: Muore Tsutomu Yamaguchi sopravvissuto alle atomiche di Hiroshima e Nagasaki

Read More →