Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Fumetti  >  Current Article

Top & Flop fumettistici del 2016

By   /   30 Dicembre 2016  /   Commenti disabilitati su Top & Flop fumettistici del 2016

topflopCome ogni anno nel mondo del fumetto c’è chi si mette in luce con iniziative ben fatte e di interesse culturale e chi invece si affana con pubblicazioni che non ottengono il tanto agognato successo.

Ecco la Top tre del 2016

3) Kleiner Flug. Uno degli ultimi baluardi della cultura a fumetto. Questa casa editrice è una delle poche realtà editoriale che in Italia cerca di fare fumetti di stampo culturale. Casa editrice che andrebbe sostenuta per la bellezza e l’importanza delle proprie pubblicazioni; inoltre è tra le poche case editrici che propongono tanti giovani autori italiani!

 

2) Bugs Comics. Una giovanissima realtà editoriale che in breve è risucita a lanciare 2 riviste di successo! Dopo “Mostri” è stato il turno degli “Alieni”. Anche la Bugs punta molto sulle giovani leve del fumetto italiano mostrando una grande attenzione alla qualità delle proprie pubblicazioni.

  1) Irredimibile. La serie di Mark Waid edita dalla Italycomics giunge alla conclusione. Un finale bellissimo che è un atto di amore verso il supereroe per eccellenza: Superman! Una delle serie americane più belle pubblicate in Italia negli ultimi anni che merita il gradino più alto del podio.

  Ecco i Flop del 2016

3) Nova Express. Nel lontano 2012 venne lanciata la bellissima iniziativa di pubblicazione del classico francese Lefranc. Chi aderiva all’iniziativa, e pagava i volumi in anticipo, avrebbe avuto diritto (nel corso dell’anno) ai 7 volumi cartonati. Siamo nel 2016 ed ancora (quasi 2017) dobbiamo leggere gli ultimi volumi di questa ristampa. Nell’attesa mi studio il francese così la prossima volta non rischio!  

2) CineComics allegati in edicola. Ogni volta che esce un film di supereroi al cinema parte l’iniziativa editoriale collegata. Deadpool, che fino a qualche anno fa (periodo Secret Invasion) era un tabù in Italia, ora è diventato onnipresente nelle edicole e fumetterie. Idem per il Dott. Strange e tanti altri. Alcuni anni fa si sperava che i film facessero da apripista al fumetto… ora constatiamo che invece è stato l’esatto contrario.

 

1) Rw Lion. Il podio va all’editore della Dc Comics in Italia. Il motivo è semplice: come tanti, anche io sono in attesa dei famigerati cofanetti, oppure mi chiedo come mai il volume di Preacher abbia la costa diversa dai primi 2 albi pubblicati. Insomma appare chiaro a tutti che il rapporto tra Rw Lion e i suoi tipografi sia alquanto problematico. Ma farne subire le conseguenze ed i ritardi ai lettori mi sembra ingiusto.

  Spero che i successi del 2016, per chi appare nei “top”, siano di stimolo per fare ancora meglio nel prossimo anno. Chi si trova annoverato tra i “flop” provi a correggersi e migliorarsi, con l’augurio per il 2017 di passare dal triste “flop” al più gioioso “top”!

  Auguri di buon anno! E leggete fumetti!

 
Di Ruffino Renato Umberto

    Print       Email

You might also like...

Panini pubblicherà la DC Comics in Italia

Read More →