Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Argentina – Boca Jrs: Tevez si prende il Superclasìco e stende il River

By   /   13 Dicembre 2016  /   Commenti disabilitati su Argentina – Boca Jrs: Tevez si prende il Superclasìco e stende il River

Il Brigante di Buenos Aires è tornato! Nel giorno in cui Higuain regala alla Juventus il derby con il Torino un altro argentino – che in bianconero ha scritto pagine importanti della storia recente del club Campione d’Italia da ormai cinque anni – risulta decisivo nella stracittadina più ‘calda’ del Sud America: stiamo parlando di Carlos Tevez.

LA GARA – Il numero 10 del Boca Junios si è travestito nuvamente da Carlitos, scippando della vittoria in casa propria i Millonarios del River Plate con una prestazione fenomenale entrando, di nervi e classe, in 3 dei 4 gol che gli Xeneises hanno rifilato ai rivali. Già al minuto 14 il popolo del Monumentál capisce che l’Apache è in giornata di grazia quando assiste al filtrante che quest’ultimo serve a Walter Bou per gol che spezza l’equilibrio. Alle velleità degli ospiti sono chiamati a rispondere i beniamini di casa Driussi e Alario con due gol (34′ e 40′) che rimettono avanti il River, ma il 2-1 con cui le squadre vanno negli spogliatoi per l’intervallo è un risultato effimero; tornati infatti sul rettangolo di gioco Tevez si mette in proprio e fulmina il portiere avversario Batalla per ben due volte nel giro di 19′, prima con un rasoterra chirurgico che si infila nell’angolino sinistro della porta platense, e poi con una gran botta da appena fuori aria sotto la traversa. A questo punto, in pieno recupero, un’altra ‘vecchia’ conoscenza del nostro campionato, l’ex Genoa Ricardo Centurión, mette l’accento sulla prestazione maiuscola di tutto il Boca con, in testa, ovviamente il suo diez.

NUMERI – Il bliz esterno degli Azul y Oro proietta la squadra di Guillermo Barros Schelotto in testa al campionato argentino, a +1 dall’Estudiantes – dopo 13 giornate – con 28 punti, mentre il River Plate di Gallardo rimane undicesimo, a nove lunghezze dalla vetta; a mitigare l’attuale situazione complicata del Más Grande de Argentina c’è però il nono gol del trequartista Sebastián Driussi, il classe ’96 guida la classifica marcatori del campionato e si candida ad essere un uomo mercato ambito da diversi top-club europei. Per concludere, poi, ancora Tevez: re degli assist con 6 passaggi filtranti che, assieme alle 4 reti di questo avvio di stagione, ne fanno il calciatore più decisivo di Argentina.

    Print       Email

You might also like...

Qualificazioni Europeo 2020, Italia – Finlandia

Read More →