Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Fumetti  >  Current Article

Elephantmen 2260 volume 1

By   /   5 Dicembre 2016  /   Commenti disabilitati su Elephantmen 2260 volume 1

elephantmen2260_v1La mia passione per questa  serie di Starkings è nota. Quando in Italia nessuno (o quasi) conosceva questa serie io scrivevo, nel lontano 2010, un’entusiasta recensione del primo volume della serie (in lingua originale). Successivamente, nel 2012, veniva pubblicato finalmente in Italia questa serie (dalla Panini Comics). Elephantmen in Italia non è stata una serie fortunata, la pubblicazione si è bloccata al volume 4 (intorno al numero 30 USA) ma, onestamente, mi aspettavo una reazione simile da parte dei lettori. Perché? Semplicemente perché un fumetto come Elephantmen non è semplice, non è immediato e soprattutto può confondere il lettore, che, vedendo giganti antropomorfi in copertina, si aspettano un tipo di fumetto totalmente d’azione. E non è stato fatto nessuno sforzo, dell’editore, per far capire al lettore quale tipo di fumetto era quello creato da Starkings.

elephant3Elephantmen è un fumetto che unisce tanti generi (thriller, pulp, poliziesco, azione, fantascienza, ecc.) e che si compone di tantissimi personaggi, scenari e piani temporali. Elephantmen dietro una facciata da fumetto d’azione nasconde una buona profondità di temi e una complessità inusuale per un fumetto seriale USA. Senza indugiare ulteriormente sulla storia editoriale di questo fumetto o sulla strategia editoriale della Panini in Italia (che è stata poco oculata) arriviamo al volume USA “Elephantmen 2260 vol.1”. La prima cosa che serve specificare è che non si tratta di una nuova serie rispetto al “semplice” Elephantmen, ma di una nuova storyline. Quindi se leggerete i contenuti del volume vi renderete conto che in questo volume 1 sono raccolti i numeri USA 51-55. Fermo restando che sarebbe meglio aver letto i primi 50 numeri della serie… questo volume può essere può essere letto anche senza particolari conoscenze della storia degli Elephantmen.

elpehant2Il protagonista della serie è sempre l’ippopotamo Hip Flask, poliziotto tutto d’un pezzo. In questa prima avventura lo affianca un collega particolare, ovvero il detective Farrell. Farrell è il classico agente di polizia da libro noir: indurito dalla vita e dal passato oscuro. La “strana coppia” di poliziotti dovrà indagare su di un duplice omicidio che alla fine li porterà ad indagare sulla Mappo e sul processo di creazione degli ibridi umanianimali. Questo volume è impostato come un “giallo di fantascienza” molto avvincente e bene realizzato. Il volume, come quasi tutte le storie di Elephantmen, è scritto da Richard Starkings mentre i disegni sono di Axel Medellin. Lo stile grafico di Medellin è particolare, in alcuni passaggi poco armonico nel movimento e legnoso nella costruzione dei personaggi. Al contrario il meglio di Medellin si vede quando deve disegnare gli Elephantmen! In questo contesto il disegnatore perde ogni incertezza e ci regala delle tavole strepitose.

Il volume è in lingua originale, e francamente non credo che ci sarà mai un’edizione italiana (almeno per la Panini Comics) quindi il consiglio è di cercarlo in questa edizione. Il volume edito dalla Image è brossurato, a colori e dal prezzo contenuto.

Una bella novità che vi consiglio di leggere!

Elephantmen 2260 vol.1, Colori, brossurato, $9,99 (in lingua originale)
di Ruffino Renato Umberto

    Print       Email

You might also like...

Gherd La ragazza della nebbia

Read More →