Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Fumetti  >  Current Article

Civil War: cinecomics vs fumetto

By   /   9 Maggio 2016  /   Commenti disabilitati su Civil War: cinecomics vs fumetto

civil1Alcune sere fa ho avuto modo di vedere l’ultimo film fumettistico della Marvel, ovvero Capitan America: Civil War. Ovviamente la saga fumettistica è stata di ispirazione per il film ma non poteva essere la trasposizione perfetta del fumetto. Per i lettori il fumetto di Civil War è stato uno degli ultimi eventi Marvel veramente sconvolgenti, per la prima volta i buoni, senza esclusioni di colpi, si sono trovati divisi in due fazioni in guerra. La pubblicazione del fumetto andò avanti per mesi tenendo incollati i lettori alle pagine della serie, una lunga attesa per conoscere l’esito della “guerra civile”. Trasporre in film una guerra totale tra super eroi non sarebbe stato possibile sia per la moltitudine di personaggi su schermo che per un ulteriore fattore: la Marvel cinematografica non è la Marvel fumettistica.

  civil2Questa potrebbe sembrare una precisazione inutile mentre la ritengo fondamentale sia per chi legge i fumetti e poi guarda i film sia per quelli che sono solo appassionati dei film. I film ed i fumetti viaggiano su binari paralleli, essendo due universi distinti, ovviamente i fumetti hanno definito il tragitto da far fare ai film. Quindi quando si decide di comparare film e fumetti se ne deve tenere conto. Il film di Civil War riprende in parte idee e situazioni del fumetto, pone attenzione particolare ai personaggi già apparsi al cinema (ad esempio Ant-Man) e ne introduce di nuovi (ad esempio Black Panther che sarà protagonista di un film tutto suo). Simile al fumetto è la scelta di non schierare personaggi “troppo forti” come Thor e Hulk che inevitabilmente avrebbero squilibrato lo scontro.

  Il film introduce delle dinamiche nuove, rispetto al fumetto, come ad esempio la figura di Winter Soldier e l’entrata in scena del cattivo di turno, il Barone Zemo, che rendono il film meno corale, stile Avengers, e più legato al personaggio principale, ovvero Capitan America. Secondo me le due opere andrebbero viste e lette in maniera indipendente una dall’altra. Il film è ovviamente una semplificazione del fumetto, che però risulta interessante e piacevole da vedere. Il fumetto è legato all’universo Marvel comics e andrebbe letto per apprezzare in maniera più completa il film. In effetti sia lo svolgimento della miniserie che il finale di Civil War a fumetti potrebbero “sconvolgere” abbastanza chi è abituato ai film senza aver mai “provato” i fumetti Marvel.

 

civil3La domanda quindi è d’obbligo: “meglio il film o il fumetto?” Semplicemente sono due prodotti diversi realizzati per due pubblici differenti. Differenti ma che sicuramente in parte convergono. A mio avviso chi legge i fumetti sarà in parte deluso dalle “semplificazioni” del film, mentre chi segue solamente i cinecomics sarà piacevolmente colpito dalla sconvolgente lotta tra eroi. Il consiglio è uno: se avete visto e amato il film leggete il fumetto in modo da scoprire una bellissima saga della Marvel. Se invece avete già letto il fumetto e volete andare al cinema per il film andate tranquilli, sapendo che ovviamente non è la trasposizione perfetta di quanto visto su carta.

  Sia che siate dalla parte di Capitan America o dalla parte di Iron Man… buon divertimento, buona visione e soprattuto buona lettura!

 

Di Ruffino Renato Umberto

    Print       Email

You might also like...

Kappei vol. 1

Read More →